Tre date fra il 20 giugno e il 27 luglio

Pistoia: torna «L’Antidoto. Serate Musicali a Villa Stonorov», rassegna di concerti a ingresso libero

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura, Musica

Stampa Stampa

I Fiati dell’ORT e Alessandro Riccio (27 luglio)

FIRENZE – La Fondazione Jorio Vivarelli presenta la settima edizione de «L’Antidoto – Serate Musicali a Villa Stonorov. Tre sono gli appuntamenti dell’edizione 2017, realizzati sotto la direzione artistica del M° Daniele Giorgi. Il concerto di apertura, martedì 20 giugno, vedrà protagonista il MovieTrio, formato da Fabiano Maniero alla tromba, Alessandro Modenese alla chitarra e Saba De Rossi alla voce. I tre musicisti proporranno “Cinema Story”, un viaggio nella storia del cinema raccontata attraverso le immagini e le colonne sonore, con musiche di E. Morricone, M. Steiner, H. Mancini, N. Rota, J. Williams, N. Piovani. Si potrà anche visitare in anteprima la mostra “Jorio Vivarelli e i grandi scultori italiani del suo tempo”, allestita nel Parco di Villa Stonorov.

L’appuntamento successivo, domenica 16 luglio, vedrà invece l’esibizione di Paolo Marzocchi (pianista e compositore), Elida Pali al violoncello e Susanna Bertuccioli all’arpa, in una serata in collaborazione con la comunità albanese di Pistoia.

Giovedì 27 luglio sarà invece la volta del Quintetto a fiati dell’ORT – Orchestra della Toscana, formato da Fabio Fabbrizzi (flauto), Alessio Galiazzo (oboe), Marco Ortolani (clarinetto), Andrea Albori (corno), Umberto Codecà (fagotto). Il programma è un viaggio musicale attraverso alcune fra le più belle pagine del repertorio operistico trascritte per quintetto a fiati, e raccontate in modo inusuale e accattivante dall’attore trasformista Alessandro Riccio.

I concerti, a ingresso libero, si terranno a Villa Stonorov (Via Felceti 11, Pistoia), già dimora dell’artista Jorio Vivarelli, autore, tra le varie opere, del crocifisso bronzeo della Chiesa dell’Autostrada del Sole di Michelucci, della fontana “Ragazze Toscane” per la piazza principale di Philadelphia e dell’opera bronzea “Inno alla Vita” collocata nel Parco della Pace a Nagasaki. Villa Stonorov, che ospita la Fondazione Jorio Vivarelli e l’omonimo museo, nasce alla fine degli anni sessanta dal progetto di Oskar Stonorov, uno dei maggiori esponenti dell’architettura razionalista, con il quale Jorio aveva stretto un fruttuoso sodalizio artistico. Negli spazi interni sono custodite le sculture, i disegni, le incisioni e le altre opere che esprimono la poliedrica produzione artistica di Jorio Vivarelli. Il meraviglioso parco, ricco di alberi monumentali, di ulivi, cipressi, tigli e pioppi, ospita anche un piacevolissimo teatro all’aperto. Particolarmente suggestiva è l’atmosfera che lo caratterizza nelle serate estive che crea l’ambiente ideale per godere appieno la gioia della musica.

Martedì 20 giugno, ore 21.15: CINEMA STORY. La storia del cinema raccontata dalle immagini e dalle grandi colonne sonore da MovieTrio (Fabiano Maniero, tromba; Alessandro Modenese, chitarra; Saba De Rossi, voce). Musiche di E. Morricone, M. Steiner, H. Mancini, N. Rota, J. Williams, N. Piovani, C. Chaplin

Domenica 16 luglio, ore 21.15: Paolo Marzocchi, pianista e compositore; Elida Pali, violoncello; Susanna Bertuccioli,  arpa (in collaborazione con la comunità albanese di Pistoia)

Giovedì 27 luglio, ore 21.15: I FIATI ALL’OPERA. Quintetto a fiati dell’ORT – Orchestra della Toscana (Fabio Fabbrizzi, flauto; Alessio Galiazzo, oboe; Marco Ortolani, clarinetto; Andrea Albori, corno; Umberto Codecà, fagotto) + Alessandro Riccio, attore. Musiche di Mozart, Rossini. Bizet, Puccini.

INFO: Fondazione Jorio Vivarelli, Via Felceti 11 – Pistoia.  0573 477423 info@fondazionevivarelli.it

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.