L'allarme lanciato dalla figlia

Lucignano: scooterista 58enne trovato morto in un fosso

di Redazione - - Cronaca

LUCIGNANO (AREZZO) – Uno scooterista è stato trovato morto in un fosso dopo una notte di ricerche, in seguito all’allarme lanciato dalla figlia che non lo aveva visto rientrare a casa. L’uomo, Mario Pasqui, 58enne, di Lucignano (Arezzo), era uscito di casa subito dopo cena per andare al bar a Rigomagno frazione del comune di Sinalunga (Siena) nei pressi di Lucignano ma in tarda serata non ha fatto ritorno a casa. La figlia ha dato l’allarme. Sono scattate le ricerche da parte dei carabinieri e di volontari che hanno portato al ritrovamento del 58enne, intorno alle 5, adagiato in un fosso con il suo scooter ormai privo di vita. Sull’incidente sono in corso indagini per capire se sia uscito di strada da solo o se sia stato vittima di uno scontro.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.