Bucine(Ar): migranti compiono atti omosessuali davanti a bambini. Erano ospiti di un centro d’accoglienza

Carabinieri Gazzella 112

FIRENZE – Raccapricciante. Così il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale, Stefano Mugnai, definisce in un’interrogazione quanto sarebbe successo qualche giorno fa a Badia Agnano, una frazione del comune di Bucine (Arezzo), dove due migranti ospiti di un centro avrebbero avuto un rapporto omosessuale davanti ad alcuni bambini del paese.

Mugnai chiede alla giunta regionale toscana di sapere se corrisponda al vero quanto raccontato (sulla vicenda sono già intervenuti il sindaco di Bucine e stanno indagando i carabinieri), e se la giunta ne sia venuta a conoscenza. Non solo: il capogruppo azzurro chiede di sapere da quale cooperativa sia gestito l’immobile privato allestito a centro di accoglienza, e se la giunta intenda prendere provvedimenti per garantire sicurezza a Badia Agnano magari chiedendo alla Prefettura di allontanare le persone sospettate di aver avuto il rapporto. Provvedimento che la prefettura dovrebbe adottare autonomamente se il rapporto dei  Carabinieri confermasse i fatti. I cittadini sono stufi delle bravate impunite di questi migranti, pretesi profughi, ospitati e nutriti a nostre spese.

 

bambini, Bucine, centro accoglienza, migranti


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080