Equitalia addio: dal 1 luglio nuovi uffici dell’Agenzia delle entrate

Agenzia delle entrate 625x350

ROMA – Addio Equitalia, in teoria da oggi 1 luglio, ma in pratica da lunedi 3 luglio c’è la nuova Agenzia delle Entrate-Riscossione, l’ente pubblico economico che assorbirà le attività della “vecchia” concessionaria della riscossione.  Il decreto del presidente del Consiglio, con le norme che regolano il passaggio di consegne, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Era l’ultimo atto prima che scatti l’abolizione di Equitalia e l’arrivo del nuovo ente pubblico economico, vigilato dal Mef il cui presidente coincide con il direttore dell’Agenzia delle Entrate, un ruolo al quale è stato recentemente nominato Ernesto Maria Ruffini.

L’Agenzia non è una Spa come era Equitalia, ma un ente pubblico economico. Lo statuto fissa le finalità e i compiti, delinea gli organi della ‘nuova’ agenzia con i loro poteri, stabilisce le modalità del passaggio di personale e anche i criteri di scambio delle informazioni con l’Agenzia delle Entrate per effettuare la riscossione.  Restano invariate le sedi degli sportelli ma a partire da lunedì 3 luglio cambia il logo, ci sarà la nuova modulistica e viene rinnovato anche il portale internet.

« Con la nascita dell’Agenzia, arrivano in tutti i 200 sportelli della vecchia Equitalia, i nuovi strumenti digitali salva fila. Così sarà possibile comprimere i tempi di attesa, avere un servizio migliore e più diretto e tra poche settimane anche potersi rivolgere attraverso un’App con cui interagire allo sportello più vicino prenotando la visita e la fascia oraria» viene spiegato. Speriamo che sia vero.

code, equitalia, informatizzati, uffici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080