Tre cittadini albanesi sono stati rimpatriati

Firenze: Piazze Santo Spirito, Indipendenza, via Palazzuolo setacciate da Forze dell’ordine

di Redazione - - Cronaca

FIRENZE – Su disposizione del Questore Alberto Intini, è stato effettuato nella Città di Firenze un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato al contrasto dello spaccio di stupefacenti, dell’immigrazione clandestina e di ogni altro fenomeno di illegalità, microcriminalità diffusa e degrado urbano.  150 i soggetti controllati da Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Municipale di Firenze, tra Piazza Indipendenza, Via Palazzuolo e Piazza S. Spirito.

Durante l’attività, gli operatori sono stati affiancatati dai cani antidroga che, con il loro infallibile fiuto, sono riusciti a scovare 60 grammi di hashish e 2 dosi di eroina. Dei 150 soggetti controllati, perlopiù cittadini extracomunitari, 15 sono stati sottoposti a fermo di identificazione, denunciati per violazione della normativa in materia di immigrazione e messi a disposizione dell’ufficio Immigrazione della Questura, per la relativa trattazione.

Dei 15 soggetti denunciati, a seguito degli accertamenti esperiti dall’Ufficio Espulsioni della Questura, tre cittadini albanesi sono stati rimpatriati con accompagnamento alla frontiera, un cittadino tunisino è stato accompagnato al CIE di Torino, mentre per altri quattro extracomunitari è scattato il provvedimento di espulsione, con ordine a lasciare il territorio nazionale. Inoltre, nel corso dei controlli, sono state elevate 4 sanzioni amministrative per violazione dell’art. 15 del Regolamento di Polizia Municipale “Comportamenti contrari all’igiene, al decoro e al quieto vivere.”

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.