Fisco: record di 730 precompilati, sono già oltre 2 milioni

Bufera sull'Agenzia delle entrate

ROMA – Al 10 luglio – spiega l’Agenzia delle Entrate – secondo i dati registrati dal partner tecnologico Sogei, sono stati già trasmessi autonomamente dai cittadini circa 2 milioni di dichiarazioni 730 e circa 100mila modelli Redditi PF (persone fisiche, ndr). Al dato parziale 2017 vanno potenzialmente sommati oltre 381mila modelli che risultano salvati e pronti per il click finale. Per la presentazione del 730 precompilato direttamente tramite l’applicazione web l”ultimo giorno utile è il 24 luglio, mentre per il modello Redditi precompilato c’è tempo fino al 2 ottobre 2017.

L’Agenzia ricorda che accetta e invia il 730 precompilato senza modifiche o con modifiche che non incidono sulla determinazione del reddito o dell’imposta non sarà sottoposto a controllo formale sui documenti relativi alle spese riportate nella dichiarazione. I benefici relativi ai controlli si aggiungono ai vantaggi connessi all’uso del modello 730, che consente di ottenere il rimborso dell’imposta subito in busta paga o nella rata di pensione; se invece sono dovute imposte, queste verranno trattenute, sempre direttamente in busta paga, dalla retribuzione o dalla pensione.

Anche per le prossime due settimane rimane in piedi un’assistenza a tutto campo per chi si cimenta con la precompilata. Coloro che non hanno ancora premuto invio a causa di qualche dubbio possono sfruttare tutti i canali di assistenza dell’Agenzia: da Messenger su Facebook al sito web, fino all’oramai tradizionale aiuto telefonico.

730 precompilato, Fisco, invii, record

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080