Skip to main content

Siena: la Finanza sequestra abbigliamento contraffatto. Denunciata commerciante

SIENA – La Guardia di Finanza di Siena ha sequestrato oltre 150 capi di abbigliamento privi dei previsti requisiti di conformità. Le Fiamme Gialle senesi, in considerazione del notevole flusso turistico dovuto alla stagione estiva, hanno incrementato i controlli presso gli esercizi commerciali senesi dediti alla vendita di capi griffati. Nel corso dei vari accertamenti svolti, è stato individuato un locale in pieno centro, dove sono stati rinvenuti svariati capi di
abbigliamento di buona foggia, esposti per la vendita, recanti i marchi Hackett London, Peuterey, EValinca, Jaggy, Dekker.

Successivi riscontri avrebbero permesso di appurare che si trattava di oltre 150 capi tra magliette, camicie e vestiti da donna che non presentavano i requisiti di conformità previsti dalle case madri in ordine alla tipologia, alla qualità ed alla modalità di cucitura. I finanzieri hanno provveduto a sequestrare i capi di abbigliamento contraffatti e hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Siena la commerciante.

abbigliamento, commerciante, Guardia di Finanza, siena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741