Intervento di un equipaggio di Montecatini

Firenze: tartaruga salvata dalla Polstrada sulla A11, vicino all’aeroporto

di Redazione - - Cronaca, Top News

Stampa Stampa

FIRENZE – La Polstrada Toscana in questi ultimi tempi più che una specialità di polizia sembra diventata un corpo di guardie zoofile. Dopo il capriolo salvato proprio ieri dagli agenti, sull’A/11 è stata rinvenuta una tartaruga lungo la carreggiata che costeggia l’aeroporto di Firenze. Il rettile, rinchiuso nel suo guscio, era fermo, ma ha attirato l’attenzione di un motociclista, che l’ha visto, si è fermato e, senza esitare, ha chiamato la centrale operativa della Polizia Stradale. Sul posto è giunto un equipaggio della Sottosezione di Montecatini Terme, che si è preoccupato subito di impedire che venissero investiti sia il motociclista che la testuggine. I poliziotti, con cautela, l’hanno presa e adagiata sul cofano della loro auto e lei, poi, è uscita fuori dal guscio, facendo capolino con la testa.

Si trattava di una testudo hermanni, dal peso di quasi un chilogrammo, che è una specie protetta, a rischio di estinzione, tutelata dalla Convenzione CITES, che disciplina il commercio internazionale di animali e piante rare. Per questo motivo, gli investigatori della Stradale stanno accertando se qualcuno l’ha abbandonata, oppure se la tartaruga, lentamente, si sia allontanata da un campo limitrofo all’autostrada. Ora l’animale è al sicuro, nelle mani del veterinario della ASL

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.