Provvedimento garantista del Gip

Firenze, anarchici arrestati: cinque subito in libertà, il Gip convalida solo un arresto

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica

FIRENZE – Siamo alle solite, dei sei anarchici fermati a Firenze giovedì scorso ne rimane in carcere solo uno. Il gip oggi non ha infatti convalidato il fermo per gli altri cinque, non rilevando l’esistenza nei loro confronti di gravi indizi. I nostri giudici sono sempre garantisti al massimo quando si tratta di migranti o sospetti di atti eversivi. E’ stato convalidato infatti solo il fermo di Salvatore Vespertino, 30 anni, nato a Nuoro ma gravitante a Firenze, per il quale è stata disposta la misura della custodia cautelare in carcere. Vespertino è ritenuto dall’accusa colui che confezionò l’ordigno esploso a Capodanno, lasciato davanti a una libreria di Casapound a Firenze. Gli altri subito liberi.

Oggi in occasione dell’udienza di convalida nel carcere fiorentino di Sollicciano c’è stato anche un nuovo presidio di anarchici, circa una decina di persone, dopo quello tenuto ieri sera, quando davanti al penitenziario si erano radunate una sessantina di persone.

Ai compagni arrestati (ma subito rilasciati) è arrivata la solidarietà di un altro centro sociale storico, il Cpa Firenze Sud: «Solidarietà alle compagne e ai compagni anarchici arrestati. Non ci interessa sapere se gli otto compagni in questione c’entrino o meno con i fatti imputati, ma ci fa sorridere amaro però vedere come giornali locali e nazionali stiano titolando come se finalmente una verità inconfutabile sia sotto gli occhi di tutti e la giustizia stia facendo il suo corso trovando i mostri perfetti da mettere alla pubblica gogna, e perché no, a marcire nelle calura delle patrie galere. Ci interessa invece esprimere la nostra solidarietà concreta a chi è stato portato in carcere, ai loro compagni, già duramente colpiti in questi mesi da misure repressive severe quanto folli (come i Daspo di quartiere al Galluzzo), trovandoci senza se e senza ma dalla stessa parte di chi combatte per un mondo senza più fascisti e i loro covi e senza più caserme e i loro sbirri».

Qualche magistrato sembra dargli ragione.

:

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.