Skip to main content

Terremoto: Paola De Micheli in pole position per la sostituzione di Errani

ROMA – Mentre la ricostruzione ancora non parte, dopo oltre un anno dal terremoto, Vasco Errani, commissario scadente (9 settembre) alla Ricostruzione, dopo un anno di attività (si fa per dire) senza alcun risultato sembra che verrà sostituito  da Paola De Micheli, sottosegretario all’Economia, le cui competenze e esperienze nel ramo sono tutte ancora da scoprire. Auguri, la nomina nel prossimo consiglio dei ministri di venerdì 8 settembre.

Ma intanto, secondo le notizie aggiornate (anche qui si fa per dire, vista la lentezza e l’inefficienza della gestione Renzi-Curcio-Errani) sembra che ci sarà almeno un paese dove non solo la ricostruzione non è iniziata, ma nessuno sa quando – e dove – inizierà.

Si tratta di Pescara del Tronto, frazione di Arquata del Tronto, provincia di Ascoli Piceno: 135 abitanti in inverno, il doppio in estate fino al 24 agosto 2016 quando franò a valle portando con sé 47 persone e circa duecento case. Ai superstiti Fausto Guzzetti, direttore dell’Irpi-Cnr, ha annunciato, a fine agosto, che «Il sito più antico è in un’area dove sconsigliamo ogni ricostruzione».

«Tutto questo era nell’aria – ammette il sindaco di Arquata del Tronto, Aleandro Petrucci -. Il problema per tutti ora è capire dove si potrà ricreare il paese».  Non è un problema semplice. L’area più adatta è stata già occupata dalle casette, le prime 26 Sae consegnate agli abitanti di Arquata. Più a valle c’è il fiume Tronto. Più in alto c’è la montagna. Un’altra area dove si potrebbe costruire è occupata dalla zona industriale. «Resta uno spazio dalle parti della Salaria, ma non è sufficiente per 200-250 case. Oltretutto dovranno essere case di uno, al massimo due piani, occuperanno maggiore spazio in orizzontale – spiega il sindaco -. Aspettiamo che i tecnici presentino la relazione in modo ufficiale, hanno promesso di farlo entro questo mese. Ci sarà un’assemblea con gli abitanti, decideremo tutti insieme».

 

Commissario, Pescara del Tronto, ricostruzione, Terremoto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741