Stoccolma: Nobel per la fisica a Kip Thorne, Barry Barish e Rainer Weiss. Hanno scoperto le onde gravitazionali

ROMA – Il Nobel per la fisica 2017 è stato assegnato agli americani Kip Thorne e Barry Barish e al tedesco Rainer Weiss per la scoperta delle onde gravitazionali. Sono state menzionate le collaborazioni internazionali Ligo e Virgo. La notizia è stata accolta da un grandissimo applauso e un brindisi ha accolto, nella sede dell’Infn a Roma. “Questa volta è stata premiata la globalità della scienza”, ha detto il direttore dell’Osservatorio Gravitazionale Europeo (Ego), Federico Ferrini.
Previste un secolo fa dalla teoria della relatività di Einstein, le onde gravitazionali sono state scoperte da due grandi collaborazioni internazionali, l’americana Ligo e l’europea Virgo, alla quale l’Italia collabora con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn). Le onde gravitazionali sono le ‘vibrazioni’ dello spazio-tempo provocate dai fenomeni più violenti dell’universo, come collisioni di buchi neri, esplosioni di supernovae o il Big Bang che ha dato origine all’universo.

fisica, Nobel, onde gravitazionali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080