Rimprovero implicito alla politica di Renzi

Vertice Ue: Tusk, presidente Consiglio, loda Gentiloni. Finalmente in Italia migranti diminuiscono

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica, Primo piano

BRUXELLES – «Il governo italiano sotto la leadership del premier Paolo Gentiloni ha cominciato a bloccare in modo efficace gli alti flussi di migranti che c’erano dal 2014 e grazie all’Italia il numero di migranti irregolari e delle morti in mare è finalmente cominciato a calare». Una stoccata non da poco quella che implicitamente il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk ha rifilato al nostro loquace (e inefficace) rottamatore, Matteo Renzi, alla vigilia del vertice Ue. Rinfacciandogli praticamente di non aver fatto niente per frenare l’invasione, anzi. Ma anche l’Europa ha le sue colpe e Tusk afferma che ora l’Ue deve aumentare i suoi sforzi per aiutare e gli stati membri devono essere pronti a impegnarsi di più mettendo più risorse nel Trust Fund per l’Africa.

Tag:, , , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: