Firenze: arresto movimentato. 35enne ubriaco minaccia poliziotti. In video uno tira calcio

FIRENZE – Era quasi certamente in stato di alterazione, probabilmente da alcol: prima ha minacciato due poliziotti, poi ha cercato di resistere all’arresto. La scena è stata ripresa in un video, girato da una passante che lo ha postato su facebook (e più tardi cancellato e sostituito con un commento «più potere alle forze dell’ordine»), e in parte pubblicato sul sito de La Nazione. Si vede l’uomo, un 35enne romeno, che si divincola quando uno degli agenti si avvicina a lui. Una volta a terra, mentre continua a minacciare («Vi spacco la testa») e a scalciare, un poliziotto lo colpisce con un calcio.

Il video prosegue con gli agenti che, nonostante lo abbiano ammanettato, non riescono a farlo salire sulla volante. L’uomo tira calci e si divincola, colpendoli fino a quando, di nuovo a terra, non viene definitivamente bloccato da un poliziotto. All’arrivo di una seconda volante, il romeno decide di entrare in auto.  Il video, l’originale dura circa 15 minuti, «è stato scaricato dal nostro personale e consegnato al magistrato», afferma il questore Alberto Intini. A chiamare il 113 era stata una guardia giurata intervenuta in difesa di una donna straniera, minacciata dal romeno in via Toselli. Per il 35enne è scattato l”arresto per resistenza, minacce, lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e rifiuto di fornire le proprie generalità. Il gip ha convalidato l’arresto e il 35enne è stato trasferito al carcere di Sollicciano.

113, guardia giurata, resistenza a pubblico ufficiale, via Toselli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080