L'esempio del Comune di Cascina

Financial Times: la Toscana rossa vira a destra, questa l’analisi politica del quotidiano britannico

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

LONDRA – «La Toscana rossa si sposta a destra, con la Lega Nord che da partito secessionista si è trasformata  in partito anti-immigrati raccogliendo così il consenso anche nelle regioni tradizionalmente di centrosinistra, in vista delle prossime elezioni legislative chiave per il Paese».

E’ l’analisi del Financial Times in un ampio reportage, che parte dall’elezione a sindaco della giovane leghista Susanna Ceccardi nel paesino toscano di Cascina, tradizionalmente una roccaforte della sinistra dai tempi della Liberazione ma dove è ora stato aperto un centro per i migranti. Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, scrive il Ft, hanno ora una chance realistica di battere Pd e Movimento 5 Stelle alle prossime elezioni. In particolare la Lega, data al 15% nei sondaggi, deve la sua reinvenzione a Matteo Salvini, scrive il Ft, che ha spostato l’accento dal secessionismo a un partito nazionalista più tradizionale, lungo le linee del francese Front National. E questo non solo ha rafforzato la sua posizione nell’Italia settentrionale ma, «come dimostra la vittoria di Ceccardi, ha anche guadagnato terreno nelle regioni rosse dell’Italia centrale».

L’analisi come al solito approssimativa e poco documentata del giornale inglese, che crede di conoscere la realtà italiana attraverso la descrizione che ne fanno i grandi giornali omologhi alla sinistra (in primis Repubblica), contiene però un fondo di verità confermato anche dai risultati delle recenti elezioni siciliane. Il centrodestra veramente unito può battere sia i grillini sia il centrosinistra disunito. Di questo si è accorto perfino Matteo Renzi che, facendo forza alla sua tendenza innata di uomo solo al comando, sta cercando, con la brillante mediazione di Fassino, di recuperare altre anime della sinistra venendo a compromessi. Ma sembra, finora, senza molto successo.

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: