Lite selvaggia fra migranti, denunciato per lesioni gravi

Pistoia: 23enne gambiano stacca con un morso la falange del dito a un altro ospite del centro d’accoglienza

di Redazione - - Cronaca

PISTOIA – Una delle fantastiche risorse della Boldrini, o se preferite un valido e significativo esponente della categoria di migranti tanto cari e coccolati da Don Biancalani, in seguito a un litigio ha staccato con un morso una falange del mignolo della mano destra a un 19enne del Mali, ospite come lui di un centro di accoglienza per richiedenti asilo. Tutto è accaduto nella serata di ieri a Collina (Pistoia). La vittima è stata giudicata guaribile in 30 giorni, l’aggressore, un 23enne del Gambia, è stato poi denunciato dai carabinieri per lesioni gravi.
Da chiarire, spiegano i carabinieri, il motivo della lite tra tra i due ospiti della struttura. Il 19enne è stato poi
trasportato dal personale che gestisce il centro di accoglienza al pronto soccorso dell’ospedale San Jacopo di Pistoia. Sono poi intervenuti i militari del norm di Pistoia e della stazione di Pracchia che hanno ricostruito l’accaduto, identificato e denunciato per lesioni gravi l’autore del fatto.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.