Una promozione turistica per evidenziare luoghi-chiave dell'opera e della vita dei due artisti

Mugello: ai luoghi di Giotto e Beato Angelico con i nuovi cartelli indicatori

di Redazione - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa

La Madonna di San Giorgio alla Costa di Giotto

FIRENZE – Una nuova cartellonistica nel Mugello dedicata ai luoghi di Giotto e del Beato Angelico.

I nuovi cartelloni indicheranno la Casa di Giotto, il Ponte di Cimabue ed altri siti legati ai pittori mugellani. Nell’ambito delle celebrazioni per i 750 anni dalla nascita di Giotto, l’Unione Montana dei Comuni del Mugello con il Comune di Vicchio hanno organizzato e promosso un itinerario turistico/culturale in grado di valorizzare le principali emergenze artistiche presenti nel territorio, testimonianza dell’arte del grande Maestro, fondatore della pittura italiana.

Questa opportunità ha permesso anche di ospitare fino al prossimo 7 gennaio 2018, la Madonna col Bambino di Giotto detta «Madonna di San Giorgio alla Costa», esposta nel Museo di Arte Sacra e Religiosità Popolare Beato Angelico di Vicchio.

Altri cartelloni saranno collocati nei prossimi giorni in modo da completare una promozione turistica rivolta ai luoghi principali legati all’opera ed alla vita di Giotto e del Beato Angelico nel Comune di Vicchio.

Tag:, , , , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.