Skip to main content

Ferrovie: biglietti e abbonamenti, novità in arrivo dal 1 gennaio 2018

ROMA – «A partire dal 1 gennaio 2018 cambiano le condizioni di vendita per rispondere alle esigenze dei viaggiatori e contrastare il fenomeno dell’evasione. Nelle biglietterie Fse o nei punti vendita convenzionati si potrà acquistare un biglietto di corsa semplice a partire da quattro mesi prima comunicando la data di utilizzo. Avrà una validità di 4 ore dalla convalida e potrà essere utilizzato entro le ore 23.59 del giorno riportato sul biglietto. Il viaggiatore potrà cambiare una sola volta e gratuitamente la data del viaggio, entro le ore 23.59 del giorno precedente l’utilizzo presentando il biglietto originario». Lo comunica in una nota Ferrovie dello Stato.

«Il biglietto unico di andata e ritorno -continua Fs- sarà sostituito da due biglietti singoli di corsa semplice (uno per l’andata e uno per
il ritorno). Anche in questo caso bisognerà comunicare la data di utilizzo scelta per entrambi i biglietti. Biglietto di corsa semplice
on line: il biglietto on-line potrà essere acquistato con un anticipo di 7 giorni rispetto alla data di utilizzo e fino a 5 minuti prima
della partenza del treno o del bus prescelto. Biglietti ferroviari ticket and go: i biglietti di corsa semplice e di andata e ritorno
emessi dalle biglietterie self service Fse (Ticket & Go) possono essere utilizzati esclusivamente lo stesso giorno di acquisto; non è
ammesso il cambio data. Su tutti i biglietti sarà riportata la data di utilizzo».

«Nuove regole anche per gli abbonati: abbonamenti settimanale e mensile: saranno acquistabili con un anticipo di 7 giorni dalla data
di inizio validità; abbonamento Annuale Studente: l’abbonamento avrà validità 15 settembre-15 giugno dell’anno successivo e potrà essere acquistato con un anticipo di 30 giorni dalla data di inizio validità; abbonamento Annuale: l’abbonamento annuale avrà validità di un anno commerciale (dal primo giorno del mese di inizio validità all’ultimo giorno del 12esimo mese successivo) e potrà essere acquistato con un anticipo di 7 giorni dalla data di inizio validità», conclude la nota.

abbonamenti, biglietti, ferrovie, novità


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741