Sicurezza: movimento di questori, cambiano anche i titolari di Pisa e Prato

ROMA – Il consiglio di amministrazione del Dipartimento di pubblica sicurezza ha disposto i seguenti movimenti di questori:
Francesco Messina da questore di Perugia a questore di Torino;
Giuseppe Bisogno da Direttore della Polizia Stradale a questore di Perugia (reggente);
Giovanni Busacca da Direttore dell”Istituto per ispettori di Nettuno a Direttore della Polizia stradale (decorrenza 19 marzo 2018);
Alessio Cesareo, da Dirigente del Compartimento polizia stradale Marche a questore di Prato;
Alberto Francini da questore di Pisa a questore di Catania (reggente);
Nicoletta Nigro da dirigente del Compartimento polizia ferroviaria di Reggio Calabria alla Direzione centrale per le risorse umane – area di staff consigliere ministeriale aggiunto;
Paolo Rossi da questore di Prato a questore di Pisa

A Pisa dunque si insedierà l’attuale questore di Prato Paolo Rossi , in sostituzione di Alberto Francini, che lascia la Toscana destinato a Catania, ove lo attende la promozione a dirigente generale di pubblica sicurezza. Il dr. Paolo Rossi, nativo di Livorno, ha retto le sorti della questura pratese dal gennaio 2016 ad oggi.

A Prato, invece,  giungerà  da Ancona Alessio Cesareo, attuale dirigente del Compartimento Polizia Stradale delle Marche. Il dr. Cesareo, cinquantacinquenne di origini aquilane,entrato in Polizia nel 1982, è insignito di medaglia d’oro al valor civile per le lesioni riportate nel luglio 2001 nell’esplosione di un pacco bomba recapitato al Commissariato di P.S. di Avezzano.

Ai due Funzionari i più vivi rallegramenti di questa redazione.

movimenti, questori, torino


Sergio Tinti

già Comandante Polizia Stradale della Toscana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080