Fisco: a Firenze invalidi esentati da tassa di soggiorno

FIRENZE – Lo ha deciso il consiglio comunale all’unanimità: esenzione totale dal pagamento della tassa di soggiorno, a Firenze, per i portatori di handicap grave. A stabilirlo due emendamenti alla delibera di bilancio, di contenuto equivalente, presentati durante la seduta di oggi, 27 dicembre,  dalla consigliera civica Cristina Scaletti e dal partito Democratico. Gli atti sono stati approvati entrambi all’unanimità dall’assemblea e diventeranno effettivi a partire dall’approvazione definitiva della stessa delibera di bilancio, in programma per la nuova seduta del Consiglio di domani, giovedì 28 dicembre.

Nella delibera di bilancio, rispetto alle aliquote Imu per l’anno 2018, entra anche un emendamento proposto originariamente da Forza Italia e successivamente recepito nella sostanza anche dal Pd: alle attuali agevolazioni previste, infatti, si aggiunge quella per
gli immobili non abitativi occupati abusivamente, con imposta ridotta dallo 0,76% allo 0,46%.

Firenze, invalidi, tassa di soggiorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080