Si tratta di comunicazione istituzionale

Elezioni: le indicazioni del Ministero dell’Interno sulle regole del voto

di Paolo Padoin - - Cronaca

ROMA – Il 4 marzo 2018 si svolgeranno le elezioni politiche. Gli elettori italiani saranno chiamati alle urne per eleggere i nuovi deputati e senatori del Parlamento. Sono elettori della Camera tutti i cittadini italiani, uomini e donne, che hanno raggiunto la maggiore età. Per votare al Senato è necessario aver compiuto venticinque anni. Il Viminale ha iniziato una campagna istituzionale per illustrare tutto quanto debbono sapere i cittadini che si apprestano a votare, soprattutto i giovani che votano per la prima volta. Ecco il video diffuso dal Ministero:

Il voto è sancito dall’articolo 48 della Costituzione: è personale, eguale, libero e segreto. Il suo esercizio è un diritto e un dovere civico.
Nel 2018 si voterà per la prima volta con una nuova legge elettorale, il Rosatellum (dal nome del suo relatore di maggioranza). Complessivamente i cittadini italiani aventi diritto al voto sono: 51,2 mln (dato aggiornato al 30 giugno 2017), di cui circa 24,8 mln maschi e 26,4 mln femmine.
Sul totale degli aventi diritto al voto, 4,2 mln sono gli elettori stimati, residenti all’estero. I giovani alla prima espressione di voto sono stimati oltre 500 mila. Le ultime rilevazioni sui numeri del corpo elettorale verranno effettuate fra 17 ed il 19 febbraio.

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: