Il buonismo e le falle delle nostre leggi e dei giudici non ha limiti

Roma: romeno arrestato due volte in una settimana per rapina. La prima volta era stato subito scarcerato

di Redazione - - Cronaca

ROMA – È stato arrestato per due volte in una settimana per lo stesso reato. Un 30enne romeno giovedì mattina, vicino piazza Bologna, è stato bloccato in flagranza dalla polizia dopo aver rapinato una donna di 90 anni. Così, accertando la posizione dello straniero, gli agenti si sono accorti che tre giorni fa era stato già arrestato per avere aggredito un’altra anziana. Nella prima occasione, quindi, il giudice l’aveva scarcerato in attesa del processo obbligandolo a rimanere nel suo domicilio a Ladispoli. Tutto inutile, perchè l’uomo è tornato a Roma con la volontà di aggredire un’altra vittima. La novantenne si è salvata grazie alla badante e a una pattuglia del commissariato Porta Pia, che era lì vicino e che è intervenuta. L’uomo ha cercato di strappare la borsetta all’anziana strattonandola con violenza.

Se non fosse stato per la prontezza della badante, la signora sarebbe caduta a terra con il rischio, considerata l’età, di farsi molto male. I due poliziotti hanno bloccato il rapinatore a pochi metri dalla vittima. L’uomo ha opposto resistenza ma i poliziotti sono riusciti comunque ad ammanettarlo. In commissariato è stata accertata la posizione giuridica del romeno: è un pregiudicato che tre giorni prima aveva rapinato un’anziana nel quartiere San Giovanni. Anche in quel caso era stato catturato dalla polizia ma il giudice, dopo avere convalidato l’arresto, si è espresso per una posizione attenuata. Dopo l’arresto di ieri il pubblico ministero ha stabilito il suo immediato trasferimento in carcere.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.