Ultima chiamata per l'Europa

Fiorentina a Udine (domenica, ore 15): Pioli blinda Chiesa per un anno (ma i Della Valle gli daranno retta?). Formazioni

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Sport, Top News

Federico Chiesa

FIRENZE – Stefano Pioli si è detto dispiaciuto di non poter arrivare a Parma, sua città, in tempo per votare dopo la partita di Udine. Delle elezioni politiche 2018, tuttavia, nello spogliatoio non hanno parlato. Motivo? La presenza di troppi stranieri, ai quali delle cose italiane non interessa nulla, nonostante siano impegnati professionalmente qui. Bene: Pioli e i giocatori hanno parlato invece della trasferta di Udine, assai ostica, per cercare di rientrare nella corsa per l’Europa. Missione difficile, forse impossibile, per la Fiorentina,
ma Stefano Pioli assicura che non sarà lasciato nulla di intentato da qui alla fine. Ovvio. Intanto l’allenatore blinda Chiesa almeno per un anno: troppo utile al suo gioco e alla squadra. Ma l’interrogativo è: i Della Valle lo ascolteranno, oppure, di fronte a un’offertona del Napoli ( o dell’Inter) lo lasceranno partire senza nemmeno consultare il tecnico?

PIOLI – «Dobbiamo guardare adesso più a noi stessi che alla  classifica, con l’obiettivo di cercare da qui alla fine di fare più punti possibili – intima il tecnico viola – Abbiamo un calendario difficile ma anche le qualità per giocarcela in ogni partita». A iniziare da quella di domani in casa dell’Udinese, che può rappresentare l’ultima chiamata per l’Europa: «In effetti è una gara importante, vale al di là dei tre punti. Quindi ci teniamo a fare bene anche se non sarà facile: nonostante le tre sconfitte di fila, l’Udinese è una squadra
solida e di spessore, cui Oddo ha saputo portare convinzione e fiducia. Mi aspetto una gara fisica e combattuta fra squadre di
pari livello: anche per questo motivo dovremo fare una prestazione importante. Tra i più attesi Federico Chiesa. Infatti, se penso al futuro penso ad una Fiorentina con lui – ammette Pioli -Per adesso non intendo schierarlo seconda punta, anche se ha le qualità per arrivare in doppia cifra, ora lo vedo più determinante quando parte dalla fascia».

THEREAU – Al di là del recupero di Falcinelli, il favorito è Thereau, l’ex più atteso domani, per far coppia con Simeone che non segna
dal 5 gennaio scorso: «Le occasioni non gli mancheranno, Giovanni è motivato e sereno, anche se va detto che essere stati finora poco precisi e concreti sotto porta un po’ ci ha penalizzati, stiamo lavorando proprio per migliorarci da questo punto di vista». Tra i convocati si rivedono Badelj e Milenkovic reduci dal turno di squalifica e destinati a far parte della formazione titolare.

Probabili formazioni

UDINESE (3-5-2): Bizzarri; Angella, Nuytinck, Samir; Widmer, Fofana, Behrami, Barak, Adnan; Perica, Jankto. All. Oddo

FIORENTINA (4-3-3): Sportiello; Milenkovic, Pezzella, Astori, Biraghi; Benassi, Badelj, Veretout; Chiesa, Simeone, Thereau. All. Pioli

Arbitro: La Penna di Roma

Tag:, , , ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: