Economia: la guerra dei dazi di Trump causerà una stangata per le famiglie italiane

ROMA – «La guerra dei dazi che sta per scoppiare tra Stati Uniti ed Europea rischia di determinare una pesante stangata a carico delle famiglie italiane». Così il Codacons, commentando le nuove politiche commerciali decise dagli Usa e le contromisure annunciate dall’Unione Europea.
‘«Il pericolo più che concreto è che a fare le spese dei dazi siano i consumatori finali, attraverso un inevitabile rincaro dei prezzi al dettaglio in numerosissimi settori – spiega il presidente Carlo Rienzi – Le industrie italiane colpite dagli effetti delle politiche protezionistiche, infatti, dovranno aumentare i prezzi per recuperare i guadagni perduti, ma soprattutto eventuali contromisure da parte dell’Ue determineranno rincari a cascata dei listini di una moltitudine di prodotti di largo consumo venduti in Italia e importati dagli Stati Uniti, come succo d’arancia, alcolici e dolciumi vari».
Oltre ad un aggravio dei prezzi al dettaglio, «a causa dei dazi l’Italia dovrebbe fare i conti con effetti negativi sul fronte dell’occupazione che danneggerebbero non poco la fragile ripresa economica del nostro paese», conclude Rienzi.

consumatori, dazi, prezzi, usa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080