Un tempo i presidenti consultavano e poi decidevano, con Napolitano la svolta

Governo: storia delle consultazioni. Per Monti la più breve (3 giorni), Re Giorgio aveva già deciso tutto

di Paolo Padoin - - Cronaca, Primo piano

ROMA – Quella che ha portato all’insediamento del governo Monti è stata una delle più brevi crisi di governo della storia recente: si è risolta in tre giorni e con un solo giorno di consultazioni al Quirinale, tenutesi il 13 novembre 2011. Re Giorgio Napolitano, che molti del centrodestra accusano essere  autore di un vero e proprio golpe, aveva già deciso tutto in autonomia, senza bisogno di avere il parere delle forze politiche. Un solo giorno di consultazioni è servito anche per la nascita del governo Prodi II: era il 16 maggio 2006.

Tra le consultazioni più lunghe vanno ricordate quelle che hanno portato alla formazione del governo Letta, il primo della scorsa legislatura dopo il voto che ha visto approdare per la prima volta in Parlamento il Movimento Cinque Stelle.

Il presidente Giorgio Napolitano ricevette le delegazioni delle forze politiche nello Studio alla Vetrata del Quirinale dal 20 al 30 marzo 2013. Dopo il fallimento dell’incarico esplorativo di Pierluigi Bersani, tutto si fermò per far lavorare la commissione di ‘Saggi’ istituita dal Capo dello Stato; le consultazioni ripresero il 23 aprile, con Enrico Letta che il giorno successivo sciolse la riserva e formò il suo governo.

Tra la data del voto e la nascita del governo Letta passarono 61 giorni: poco più di due mesi Le crisi di governo più lunghe sono seguite al governo Dini (1996, 127 giorni), all’Andreotti V (1979, 126), all’Andreotti I (1972, 121) e al Prodi II (2008, 104 giorni).

In tutti e quattro i casi le crisi in questione hanno portato allo scioglimento anticipato delle Camere e alla fine della legislatura. Un mese e dieci giorni passarono dalla vittoria di Dc e Pci alle elezioni del 1976 alla nascita del primo governo di solidarietà nazionale. Trascorsero due mesi dalle Politiche del 1979 alla nascita del primo governo Cossiga.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: