A causa delle tensioni sui mercati

Prezzi petrolio: volano le quotazioni del Brent, 75,54 dollari (+0,89%)

di Redazione - - Cronaca, Economia

ROMA – Volano le quotazioni del petrolio. Il contratto sul WTI tocca i massimi da novembre 2014 scambiando a 70,41 dollari al barile mentre Brent londinese scambia a 75,54 dollari in salita dello 0,89%. A tenere alti i prezzi le tensioni politiche per il rinnovo dell’accordo tra Stati Uniti e Iran.

Il Presidente americano Donald Trump continua la sua linea politica: “ossia nell’impegno a garantire che l’Iran non possieda mai armi atomiche”. Il presidente iraniano Hassan Rouhani non ci sta e attacca: “l’Iran – ha detto Rouhani parlando alla nazione in diretta TV – è pronto a reagire in ogni modo e se Trump deciderà di porre fine all’accordo nucleare con Teheran, gli Stati Uniti se ne pentiranno. Abbiamo piani per resistere a qualsiasi decisione di Trump sull’accordo nucleare”, ha detto Rouhani, “se gli Stati Uniti lasciano l’accordo sul nucleare, vedrete molto presto che se ne pentiranno come mai prima nella storia”, ha concluso il presidente iraniano.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.