Mercoledì 16 maggio ore 20.45

Firenze, Teatro Verdi: arriva Red Canzian, già colonna dei Pooh

di Redazione - - Cronaca, Cultura

Red Canzian (foto Alessandro Carlozzo)

FIRENZE – Ferma venerdì 18 maggio al Teatro Verdi di Firenze il tour teatrale Red Canzian, cantante, compositore, polistrumentista, produttore e a lungo colonna dei Pooh.

In primo piano il nuovo album di inediti “Testimone del tempo”, contenente il singolo sanremese “Ognuno ha il suo racconto”. Il tour è un’ulteriore occasione per emozionarsi davanti alla passione e all’anima da musicista di Red.  Uno spettacolo che racconta il percorso musicale e la carriera di Red, con chiari riferimenti ai suoi inizi all’insegna del rock; l’album vanta testi firmati da Renato Zero, Ivano Fossati, Enrico Ruggeri, Ermal Meta, Fabio Ilacqua, Vincenzo Incenzo, Gabriele Cannarozzo e Miki Porru.

Insieme a lui sul palco ci saranno: Chiara Canzian (vocalist, armonica e percussioni), Phil Mer (batteria, percussioni, piano e direzione musicale), Daniel Bestonzo (pianoforte, tastiere, fisarmonica), Alberto Milani (chitarre elettriche) e Ivan Geronazzo (chitarra elettrica, chitarra acustica e mandola).

“Ci ho messo circa un anno per scrivere e registrare questo album – spiega Red Canzian –  ma è probabilmente occorsa tutta una vita per “ricomporlo” dentro di me. In ogni brano c’è infatti una qualche traccia della musica che ho amato e che mi ha fatto decidere, ancora ragazzo, che questa sarebbe stata la mia vita. Tracce di rock e di blues, delicate ballate acustiche e suoni ormai lontani, come quello del sitar, dei violoncelli o del mellotron, per arrivare poi al romanticismo del rock progressivo, che mi ha fatto crescere con i Capsicum Red e che ho ritrovato in ‘Parsifal’, il mio primo album con i Pooh. In ‘Testimone del tempo’ c’è tutto questo e molto di più, grazie all’ispirazione dei grandi autori che hanno dato ‘parola’ alla mia musica”.

Red Canzian inizia la sua carriera musicale con la band rock prog Capsicum Red, in cui milita per tre anni, fino a quando, nel 1973, non si unisce ai Pooh come bassista. Insieme a loro percorre e segna 50 anni di storia della musica italiana, vincendo inoltre nel 1990 il Festival di Sanremo con il brano “Uomini Soli”. Con i Pooh, firma alcuni dei più grandi successi che hanno segnato intere generazioni e nel 2016 è tra i protagonisti della reunion per celebrare i 50 anni di storia della band. Nel 2018 torna con un grande e importante progetto solista che lo vede riabbracciare le sue origini rock!

Mercoledì 16 maggio ore 20.45
Teatro Verdi – via Ghibellina, 99 – Firenze
Tel 055.667566 – 055.212320 – www.bitconcerti.it
www.teatroverdionline.itwww.fepgroup.it

Biglietti posti numerati (esclusi diritti di prevendita)
1° settore platea 60 euro
2° settore platea 45 euro
3° settore platea e palchi I ordine 35 euro
4° settore galleria e palchi II-III ordine 30 euro
5° settore palchi IV-V-VI ordine centrali 25 euro
6° settore palchi IV-V-VI ordine laterali 17,50 euro

Sconti e riduzioni
I bambini fino a 4 anni entrano gratuitamente accompagnati da un adulto, in numero di un bambino/a per ogni adulto, ma non hanno diritto ad occupare un posto a sedere.

Prevendite
Box Office Toscana www.boxofficetoscana.it (tel. 055.210804)
Ticket One www.ticketone.it (tel. 892.101)
Teatro Verdi www.teatroverdionline.it (055.212320)

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.