I viola vogliono chiudere alla grande

Fiorentina (domenica, ore 18) a San Siro per battere il Milan. Gattuso fa un voto: 30 km a piedi. Formazioni

di Ernesto Giusti - - Sport, Top News

Federico Chiesa: vorrebbe chiudere la stagione con un gol a San Siro

FIRENZE – E’ costato molto più della Fiorentina, il Milan per la stagione 2017-18. Però è avanti ai viola solo di pochissimi punti. Per questo la Fiorentina vuole vincere domani (ore 18) a San Siro per dimostrare, classifica a parte,di valere quanto e forse più dei costosissimi rossoneri. Stefano Pioli dice: «E’ una stagione positiva, non ci sono rimpianti, il fatto di aver lottato per l’Europa fino alla
scorsa domenica significa che abbiamo fatto un buon lavoro, abbiamo gettato le basi per costruire qualcosa d’importante». L’obiettivo-Europa League è sfumato con la sconfitta di domenica
scorsa contro il Cagliari, ma il tecnico viola è comunque soddisfatto: «L’anno prossimo l’obiettivo sarà l”Europa più che mai anche se ci sono sei squadre superiori – ha continuato Pioli – ma sono
ambizioso, intanto abbiamo una buona base sulla quale si può lavorare. La società mi ripete che non c’è bisogno di vendere, anche se conosco come funziona il mercato». Per domani, nonostante qualche giocatore come Badelj e Laurini non siano al massimo, il tecnico convocherà tutti, compreso lo squalificato Veretout: «Giocherà la squadra migliore perché vogliamo chiudere bene la stagione». Ancora Saponara in campo, che dovrà dare segnali incoraggianti per non essere messo sul mercato. Anche lui è un ex, che però in rossonero deluse. Federico Chiesa ci tiene a fare bella figura in uno stadio come quello di Milano: vorrebbe chiudere la stagione segnando almeno un gol a San Siro.

GATTUSO – Nel Milan non ci sarà Suso. Giocherà l’ex Kalinic, insieme a Cutrone e Clhanoglu.  L’allenatore, Rino Gattuso, fa un voto: «Se domani si vince faccio trenta chilometri a piedi, perchè il sesto posto ci cambia la vita – nota l’allenatore rossonero -: possiamo andare in ritiro il 7 o il 9 luglio, stare qua a Milanello 10-11 giorni di fila, lavorare bene, mettere benzina nelle gambe e regole, così nessuno può rinfacciare nulla, possiamo fare la tournée in America e giocare la prima partita d’Europa League ai gironi a settembre. Al contrario, dovremmo cominciare prima e fare tutto in fretta e furia. Con la Fiorentina sarà una partitaccia». Il 12 agosto il Milan affronterà anche la Juventus per la Supercoppa italiana. «Non ci sono ancora arrivato con la testa, ma sicuramente sarà bello affrontare una partita secca una settimana prima dell’inizio del campionato – spiega Gattuso -. Sarà una Juve ancora fortissima, dovremo arrivarci belli carichi, pronti».

Probabili formazioni

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessiè, Locatelli, Bonaventura; Cutrone, Kalinic, Calhanoglu. Allenatore: Gattuso

Indisponibili: Conti, Zapata, Biglia, Suso

Squalificati: Borini, Montolivo

Fiorentina (4-3-2-1): Sportiello; Laurini, Milenkovic, Pezzella, Biraghi; Benassi, Badelj, Dabo; Chiesa, Saponara; Simeone. Allenatore: Pioli

Indisponibili: Lo Faso

Squalificati: Veretout

Arbitro: Fabbri di Faenza

Tag:, , , ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: