L'iniziativa di Forza Italia

Fisco: proposta di legge per innalzare il tetto di accesso e permanenza nel regime forfettario agevolato

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Fisco, Politica

ROMA – Fatto il Governo ora è tempo di pensare alle misure necessarie per risollevare la situazione del Paese a partire dal l’occupazione. Non ci sono solo le proposte inserite nel contratto di governo giallo-verde, anche altre forze politiche del centro destra presentano proposte per migliorare la situazione. Mentre il pd pensa alle polemiche, alla prossima assemblea, a come screditare il governo nelle assise internazionali, a incitare i poteri forti a premere per il fallimento dell’esperienza giallo-verde.

In tema fiscale Mara Carfagna, vice presidente della Camera e deputato di Forza Italia annuncia sulla propria pagina Facebook che Forza Italia ha presentato una proposta di legge per innalzare il tetto di accesso e permanenza nel regime forfettario agevolato con aliquota al 15%. La proposta è sostanzialmente quella di introdurre un Regime dei Minimi con flat tax al 15% per i professionisti, i precari, i free-lance e le altre tipologie di partite IVA, portando il limite di reddito da 30.000 euro annui a 50.000 euro, con una fascia di uscita graduale sino a 55.000 euro.

L’obiettivo è quello di sostenere l’occupazione soprattutto dei giovani con particolare attenzione a chi è imprenditore di sé stesso. Sul profilo Facebook di Mara Carfagna si legge: «Stiamo parlando di un esercito di 600mila persone, non garantite da contratti o da tutele, free lance e creatori del proprio lavoro. L’attuale limite a 30mila euro è un’agevolazione utile, ma finisce per intrappolare molti di loro sotto quella soglia: se guadagni anche solo un euro in più, perdi il beneficio e paghi IRPEF e IVA ordinarie. Per questo, innalzare il limite a 50mila per la tassazione al 15% e prevedere poi un phasing-out al 24% per i successivi 5mila euro di fatturato favorirebbe la crescita dimensionale, scoraggerebbe il sommerso e semplificherebbe gli adempimenti burocratici-fiscali per una fascia più ampia di lavoratori autonomi».

Chissà se la proposta sarà recepita, nonostante gli strali che il  Berlusca sta lanciando contro l’ex socio Salvini, accusato di tradimento.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.