Mondiali 2018: Brasile batte la Serbia (2-0) e vince il girone. Milenkovic torna a casa

MOSCA – Dopo il batticuore iniziale, il Brasile decolla, batte Serbia 2-0 (1-0) e si qualifica per gli ottavi di finale vincendo il Gruppo E. Non segna Neymar, ma ci pensano Paulinho e Thiago Silva a a metterla dentro. Serbia in difficoltà, ma buona la prova di Milenkovic della Fiorentina che, dopo un po’ di riposo, potrà raggiungere la squadra che andrà in ritiro anticipato.

Brasile in vantaggio al 36′ del primo tempo con Paulinho, che sfrutta una favolosa verticalizzazione di Coutinho e batte con un pallonetto Stojkovic. Raddoppio verdeoro al 23′ della ripresa: angolo dalla sinistra di Neymar, incornata di Thiago Silva, che fulmina il portiere e firma il 2-0.

Tabellino

SERBIA (4-2-3-1): Stojkovic, Rukavina, Milenkovic, Veljkovic, Kolarov, Matic, Milinkovic-Savic, Tadic, Ljajic (30′ st
Zvikovic), Kostic (37′ st Radonjic), Mitrovic (44′ st Jovic). All.: Krstajic

BRASILE (4-3-3): Alisson, Fagner, Thiago Silva, Miranda, Marcelo (10′ pt Luis Felipe), Paulinho (21′ st Fernandinho), Casemiro, Coutinho (35′ st Renato Augusto), Willian, Gabriel Jesus, Neymar. All.: Tite.

Arbitro: Faghani (Iran).

Marcatori: nel pt 36′ Paulinho; nel st 23′ Thiago Silva

Ammoniti: Ljajic, Matic e Mitrovic per gioco falloso

Spettatori: 42 mila circa

Brasile, Milenkovic, Neymar, serbia, Thiago Silva


Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080