Rottamazione: sopra 100.000 euro non paga la metà dei contribuenti

ROMA – I dati che espone il direttore Ruffini seppelliscono la rottamazione. Per cifre sopra i 100.000 euro ha pagato solo il 50% di chi aveva aderito.  Si attendono migliori risultati dalla sanatoria bis.

Poco più di un contribuente su 2 (il 56%) di chi ha fatto domanda di definizione agevolata delle cartelle con importi oltre 100mila euro ha poi effettivamente
aderito con un pagamento alla rottamazione. E’ uno dei dati sulla prima rottamazione fornito dal direttore dell’Agenzia delle Entrate Ernesto Maria Ruffini in commissione Finanze della Camera. Nel caso di debiti piccoli risulta invece una più alta adesione: sta pagando l’86% di chi aveva un debito entro i 1.000 euro e tra 1.000 e 1.0000 euro e il 77% di chi è nella fascia tra 10.000 e 50.000 euro.

agenzia, contribuenti, Entrate, Ruffini


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080