Firenze: tornano i concerti gratis a cura di A.Gi.Mus al Giardino dell’Orticultura

Gli OsmannGold alla Loggia Bondi

FIRENZE – Da venerdì 6 luglio tornano i concerti A.Gi.Mus. al Giardino dell’Orticultura (Via Vittorio Emanuele II, 4, Firenze), in collaborazione con il Quartiere 5 del Comune di Firenze. Tutti a ingresso libero.

Venerdì 6 alle ore 21 presso la Loggia Bondi del Giardino si esibirà in concerto OsmannGold, formazione guidata dagli strumenti a fiato (trombe, flicorno, trombone, clarinetto, sassofoni) e dedita ad un repertorio tra jazz e grandi classici dello swing.

La band, composta da professori d’orchestra, solisti classici, jazzisti e compositori che collaborano da anni su più fronti musicali, nasce nel dicembre del 2015 grazie alla proposta lavorativa di un’associazione teatrale ferrarese: “Tributo a Glenn Miller”. Il sound di Duke Ellington, Glenn Miller e Louis Armstrong, rappresenterà la loro prima scommessa artistica: “Grandi classici dello swing”. Il progetto vive con arrangiamenti originali che cercano di riprodurre per organico ridotto le elettricità sonore delle grandi big band tradizionali.

Il concerto non prevede l’allestimento di sedie per gli spettatori, che a loro discrezione sono invitati a portare cuscini o teli per una più comoda fruizione dello spettacolo nel parco.

Lunedì 9 luglio è in programma invece un nuovo appuntamento all’Oratorio della Chiesa di Santa Maria a Novoli (Via Lippi e Macia 10, ingresso libero). Alle ore 21.00 si esibirà in concerto il pianista tredicenne Ruben Xhaferi, vincitore del Premio Crescendo Sezione Pianoforte 2018, che eseguirà musiche di Bach, Scarlatti, Chopin, Heller, Mozart

 

 

 

Concerti, Giardino dell'Orticoltura, sedie per gli spettatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080