Cosa fare di giorno e di sera

Ferragosto 2018 a Firenze e in Toscana: musei aperti, spettacoli, tradizioni, mostre

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura, Spettacolo

La costa ed il mare della Versilia

La costa ed il mare della Versilia

FIRENZE

Sono aperti per Ferragosto a Firenze, oltre ai musei statali (Uffizi, Accademia, Boboli, Bargello, Pitti e Cappelle Medicee), i seguenti musei civici: Palazzo Vecchio (dalle 9 alle 23 e la Torre di Arnolfo fino alle 21; chiusura biglietteria ore 20), il Forte di Belvedere (dalle 11 alle 20, con la mostra di Eliseo Mattiacci «Gong»), il Museo del Novecento (11-20) e Santa Maria Novella (dalle 12 alle 18.30; chiusura biglietteria 45 minuti prima). Aperto anche il museo del Bigallo dalle 10 alle 12, con visite guidate su prenotazione.

RiccardoTesi e la «Banditaliana» (San Salvi, sabato 15)Allo spazio estivo dei Chille nel Parco di San Salvi mercoledì 15 agosto alle 21.30, come ogni anno, c’è il concerto di Riccardo Tesi e Banditaliana. Quest’anno l’appuntamento ha un significato particolare, perché Banditaliana (Riccardo Tesi, Claudio Carboni, Maurizio Geri e Gigi Biolcati) festeggia i 25 anni di attività e presenta un nuovo disco intitolato, appunto, “Argento”. Virtuosismo musicale, esperienza, passione, ironia, impegno per 12 euro; prenotazione vivissimamente consigliata: 055.6236195 | 335.6270739.

Altri spazi estivi – La canzone popolare italiana e le atmosfere del Sud del Paese protagoniste al Flower al Piazzale Michelangelo: martedì 14 alle 21 Maurizio Sazio e gli ‘Ncurunati (nella foto) porteranno in scena uno spettacolo tra musica e teatro, intitolato “Dell’Amore e Altri Miti”, viaggio tra le regioni d’Italia con incursioni nell’area mediterranea e Oltreoceano, connesse alla tradizione dell’italico belcanto (ingresso libero). Al Fiorino sull’Arno (Lungarno Pecori Giraldi; info e prenotazioni 333 9119535) mercoledì 15 dalle 19 Festa di Ferragosto; ore 20 cena; dalle 21.30 musica dal vivo con molti ospiti a sorpresa. Alla Spiaggia sull’Arno – Terrazza Marasco (Piazza Poggi) prosegue la stagione intitolata “Fluidamente” tra musica live, teatro, dj set e attività. Al Giardino dell’ArteCultura (Via Vittorio Emanule II n.4), dentro il Giardino dell’Orticultura mercoledì 15 alle 19.30 suona Alyen Roy Band, show sospeso tra jazz, swing, bossa nova e fusion.

Aperitivo in lirica sui tetti a vista cupola – Al View on Art, nuovo locale sulla terrazza panoramica dell’Hotel Medici  (Via de’ Medici 6), vicinissimo al Duomo, martedì 14 alle 20 c’è «L’opera a Ferragosto»: ad accompagnare l’aperitivo (euro 15 con buffet) una selezione di arie d’opera, dalle più popolari  alle più ricercate, col Duo formato dal soprano Martina Barreca e dal pianista Massimo Barsotti. Per ulteriori informazioni sul programma della serata e per prenotazioni scrivere a soundoftuscany@gmail.com

Mostre – Nel cortile di Palazzo Strozzi c’è The Florence Experiment. Un progetto di Carsten Höller e Stefano Mancuso. Fino al 26 agosto.

Il celebre vaso in ottone con la firma del Saladino, un immenso tappeto mamelucco di oltre 12 metri cucito nel 1500, una vera e propria giraffa impagliata, donata dal viceré egizio nell’Ottocento al granduca Leopoldo: sono solo alcune delle centinaia di pezzi da collezione in mostra nell’ambito di Islam e Firenze. Arte e collezionismo dai Medici al Novecento, allestita nel capoluogo toscano negli spazi di Uffizi e museo del Bargello (con una ‘estensione’ documentaria alla Biblioteca nazionale) dal 22 giugno al 23 settembre 2018. Curata da Giovanni Curatola, ha richiesto oltre due anni di studi ed approfondimenti ed arricchita da numerosi prestiti internazionali dal Louvre di Parigi, dal Metropolitan Museum di New York, dal British di Londra e da gallerie di svariati paesi tra i quali anche il Kuwait.

Come ogni anno dal 2013 per l’estate il Forte di Belvedere ci sono mostre di grandi artisti internazionali. Quest’anno tocca a “Gong” di Eliseo Mattiacci.

A Santo Stefano al Ponte (via Por Santa Maria), nell’ambito di Da Vinci Experience, mostra multimediale prodotta da Crossmedia Group fino al 7 ottobre 2018: visibile (e funzionante) l’ornitottero di Leonardo da Vinci, realizzato sul posto da Jacob Sadovich, appassionato americano dell’Idaho, che ha utilizzato 426 mattoncini Lego ufficiali.

Al Museo Stibbert (via Stibbert, 26) c’è la mostra «Conviti e banchetti. L’arte di imbandire le mense». Fino al 6 gennaio 2019.

A Villa Bardini dal 15 giugno al 16 settembre in mostra i bellissimi scatti del fotografo e fotoreporter statunitense Steve Mc Curry.

Dieci secoli di storia, tra artigianato, commerci internazionali e trasformazioni culturali nella più grande mostra sulla ceramica mai realizzata in Italia, «Pisa città della ceramica. Mille anni di economia e d’arte, dalle importazioni mediterranee alle creazioni contemporanee». Fino al 5 novembre, in quattro sedi espositive principali (San Michele degli Scalzi, Palazzo Blu, Camera di Commercio di Pisa, Museo Nazionale di San Matteo); giorno di chiusura per tutte le sedi: lunedì. SMS: da maggio a luglio e da settembre a novembre – martedì e giovedì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle 17:00; il mercoledì e il venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00; il sabato e la domenica dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00 (ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura). Nel mese di agosto aperto sabato e domenica dalle 18:00 alle 22:00. Camera di Commercio: aperta a partire dal 1° giugno 2018; da martedì a sabato, con orari in via di definizione. Museo Nazionale di San Matteo: feriali: 8:30 – 19:30; festivi: 8:30 – 13:30 (ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura) Per informazioni 050 541865, pm-os.museosanmatteo@beniculturali.it Palazzo Blu: dal martedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 19:00 e il sabato e la domenica dalle ore 10:00 alle ore 20:00 (ultimo ingresso un’ora prima della chiusura). Chiuso nel mese di agosto.  Per informazioni 050 220.46.50; info@palazzoblu.it Info e programma completo: www.pisacittaceramica.it

Si intitola “Il Giardino segreto” la mostra dell’artista Laura Cionci, aperta fino al 2 settembre al Palazzo dei Priori di Volterra. L’esposizione è il risultato di un progetto partecipativo in cui l’artista ha coinvolto gli stessi abitanti di Volterra. E che ha avuto un precedente in Colombia, dove Cionci, invitata dal Museo Casa de la Memoria di Medellin, ha coinvolto gli abitanti del quartiere in cui si trova il museo a prendersi cura dei giardini. Anche a Volterra l’operazione portata avanti da Cionci seguirà le stesse modalità, ma – come spiega l’artista – “sono diverse le condizioni di partenza: a Medellin si trattava di giardini aperti e accessibili, a Volterra si tratta di operare su giardini segreti, chiusi tra gli isolati della città antica, nascosti agli occhi di tutti”. Orari: fino al 31 agosto, tutti i giorni 9.00-19.00; dal 1 settembre 10.30-17.30

Al Lu.C.C.A. Lounge&Underground (Palazzo Boccella , via della Fratta 36, Lucca) dal 23 giugno (ore 17) al 16 agosto c’è la mostra di dipinti di Pasquale Celona «La luce oltre». Orario: da martedì a domenica 10-19, chiuso lunedì. Ingresso libero. 14 dipinti di Celona che bene rappresentano la parabola dell’artista dagli anni Ottanta del Novecento sino a oggi. Non a caso, infatti, in mostra appare anche la Bagnante, opera che fu selezionata da Vittorio Sgarbi per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia nel 2011.

A Pietrasanta nella Galleria Susanna Orlando di via Stagio Stagi, mostra personale site-specific Giacomo Piussi | Camere con vista a cura di Ivan Quaroni. Fino al 15 agosto.

FIESOLE (FI)

Mercoledì 15  il Museo Bandini (Via Portigiani, 1) sarà aperto dalle 9 alle 19. Nato dalla collezione privata dell’erudito settecentesco Angiolo Maria Bandini, il museo ospita, tra l’altro, una sezione dedicata alle sculture in terracotta dei Della Robbia e numerose opere di pittura fiorentina e toscana datate dal Duecento al Quattrocento.

Al Teatro Romano (via Portigiani 3) Stensen d’estate presenta film a 3 euro l’uno; inizio ore 21.15. Martedì 14 Human di Yann Arthus-Bertrand (Francia 2015, 191 min), Mercoledì 15 Dio esiste e vive a Bruxelles di Jaco Van Dormael (Francia/Belgio 2015, 113 min)

LAGO DI BILANCIUNO – BARBERINO DI MUGELLO (FI)

Tornano i fuochi d’artificio la sera di Ferragosto sul Lago di Bilancino. Dopo dieci anni un grande spettacolo pirotecnico su chiatte galleggianti ancorate in acqua nei pressi della Punta dell’Andolaccio, con fuochi che, a partire dalle ore 22.30, saranno visibili da tutto il perimetro del Lago. Un’iniziativa del Comune di Barberino realizzata in collaborazione con l’Unione Montana dei Comuni del Mugello, con un finanziamento della Camera di Commercio di Firenze; sono state coinvolte le associazioni di categoria, le strutture ricettive e gli esercizi di somministrazione del territorio che con “Aspettando i fuochi” proporranno mostre, degustazioni e cene. Raccomandata massima attenzione affinché la festa sia realmente una festa, con l’invito agli spettatori a  evitare l’occupazione della sede stradale e qualsiasi forma di intralcio alla circolazione.

SAN GODENZO (FI)

San Godenzo mercoledì 15 “Festa della Musica”, all’interno del Parco degli Alpini. Oltre alla serata con orchestra, specialità tipiche e il fresco dell’alto Mugello.

PALAZZUOLO SUL SENIO (FI)

A Palazzuolo sul Senio, per l’intera giornata di Ferragosto, tradizionale fiera. A partire dalle 11 e poi dalle 18 lo stand gastronomico, allestito alla Casa del Villeggiante, offre la 25° sagra del Cinghiale. La sera, a partire dalle 21.30, presso Parco Fontana, concerto del gruppo “Gli Taliani”, che eseguono i classici della canzone italiana rivisitati in chiave Powerpop, Rock, Ska, Reggae. A seguire dj set. Ingresso gratuito.

FIRENZUOLA (FI)

Per Ferragosto, sagra del Tortello mugellano (che c’è anche al Sagginale – Borgo San Lorenzo).

MARINA DI PIETRASANTA (LU)

Per il Festival La Versiliana, al Teatro grande – La Versiliana (Viale Morin n. 16 Marina di Pietrasanta, Lucca)martedì 14  alle 21.30 «Puccini, la passione tra poesia e danza», di Emox Balletto, con Giancarlo Giannini. Musica di Giacomo Puccini. Regia e coreografia di Beatrice Paoleschi, aiuto regia Ilaria Cipriani, costumi di Santi Rinciari e di Annalisa Benedetti. Biglietti da 20 a 27.50 euro. Al Caffè della Versiliana (Viale Morin n. 16 Marina di Pietrasanta, Lucca) martedì 14 alle 18.15 per Incontri al Caffè c’è Marcello Veneziani, giornalista e saggista; conduce David De Filippi. Mercoledì 15  alle 18.15 «Curarsi con le erbe tra oriente e occidente» con Ciro Vestita, professore di fitoterapia Università di Pisa, dietologo e autore, Riccardo Corredi, imprenditore, Claudia Fambrini, scrittrice ed ex modella; conduce Claudio Sottili. Alle 21.30 al al Teatro grande – La Versiliana spettacolo di danza ispirato a «La bella addormentata» con la Compagnia Almatanz di Luigi Martelletta. Dettagli su versilianafestival.it

SIENA

Apertura straordinaria, con visite gratuite, di Palazzo Salimbeni, sede storica della Banca Mps, come da tradizione per Ferragosto, giorno di vigilia del Palio dell’Assunta. Sarà possibile visitare, accompagnati da guide messe a disposizione dalla banca, il museo e l’archivio storico di Mps: l’orario è 9 alle 12. A completare il percorso espositivo la visita alla Galleria Peruzziana e al Salone della Rocca.

RADICONDOLI (SI)

Martedì 14 si inaugura «Onirica», Festival di Arti Visive, con La banda del comitato (la regista Alice Rohrwacher, fisarmonica, voce, Martina Sciucchino, voce, ukulele, percussioni, Francesco Rosati, chitarra, voce, Leonardo Gazzurra, trombone, voce recitante, Mauro Verrone, sax, Giggi Barba, batteria, percussioni), orchestra nata nelle campagne umbre nel 2016: folk, manouche e canzone leggera. Per questa seconda edizione, tornano gli artisti che hanno esposto le loro opere l’anno scorso: Hazel Trivelli, Marie Louise Martin, Deva Manfredo, Cristiana Mewes, Gomez, Susi Matthews e Ammos Atelier. Inoltre ci saranno le installazioni artistiche “Il Settimo Senso” di Ammos Atelier, allestita in via Garibaldi e vicolo Bizzarrini, e novità di quest’anno, l’installazione “Migrazioni” di Francesco Ciabatti sotto l’arco di via della Costa. Per info 3334808222

RADICOFANI (SI)

Va in scena a Radicofani in piazza Anita Garibaldi mercoledì 15 alle 21.30 (ingresso gratuito) la tragedia Shakesperiana per eccellenza, «Romeo e Giulietta» con il gruppo di attori della residenza teatrale nel bosco guidati da Angela Malfitano (Kavita Albizzati, Matilde Bellini, Tommaso Bisconti, Marco Buricchi, Sergio Dell’Aquila, Paolo Fagioli, Arianna Ferrara Gennari, Antonio Landi, Javopo Landi, Agata Marchi, Luca Milanesi, Antonangela Pellegrini, Edoardo Pisati, Paola Polifrone, Leonardo Rappuoli, Matteo Rappuoli, Agnese Troccoli e la partecipazione di Bianca Maria Aggravi). La serata è inserita nel cartellone dei «Giorni di Ghino», promossi dal Comune di Radicofani, in collaborazione con la proloco e l’associazione teatri Serendip (per informazioni: tel. 0578.55684, 335.5913268).

SARTEANO (SI)

Il 15 agosto torna la giostra del Saracino di Sarteano, dalle origini molto antiche (una tradizione, stando ai documenti, di oltre cinquecento anni). Il corteo storico (ore 16) precede la gara (dalle 18) nella centralissima Piazza Bargagli. I giostratori delle cinque contrade della Giostra del Saracino di Sarteano si sfideranno nella lotta contro il Buratto, statua di legno girevole posta a rappresentare il Saraceno.

MONTICCHIELLO (SI)

Da sabato 21 luglio a martedì 14 agosto, ore 21.30 (esclusi i lunedì: 23 e 30 luglio) nuovo spettacolo del Teatro povero di Monticchiello: Valzer di mezzanotte è l’autodramma 2018, in scena in Piazza Nuova. Ingresso € 13, ridotto (bambini fino a 12 anni) € 7. Informazioni e prenotazioni: 0578 75 51 18; www.teatropovero.itinfo@teatropovero.it Per aggiornamenti: https://www.facebook.com/teatropovero/

SCARLINO – FOLLONICA (GR)

Doppio appuntamento al Tartana, storico club della costa maremmana, per celebrare il 50esimo anniversario dall’apertura, nel 1968: martedì 14 torna “Musica a 360 gradi” (ingresso 8/10/20 € – apertura porte ore 23), la serata dedicata ai tormentoni estivi degli ultimi decenni, mentre la notte di Ferragosto a Puntone di Scarlino arriva Joe Claussell, leggenda vivente della house music, per “50th Anniversary Celebration” (ingresso 14/25 euro, apertura porte ore 23).

VETULONIA (GR)

Martedì 14 alle 21.30 in Piazza del Museo Archeologico per il Grey Cat Jazz Festival suona il Sigurtà, Cecchetto, Pareti trio (Fulvio Sigurtà: tromba, Roberto Cecchetto: chitarra, Raffaello Pareti: contrabbasso).

MONTEROTONDO (GR)

Mercoledì 15 alle 21.30 a Monterotondo M.mo (GR), Trekking al chiaro di luna. Escursione in notturna sul Geosito delle Biancane tra vapori e rocce calde. Abbigliamento sportivo, fornitura d’acqua, difficoltà media. Costo 8 Euro, 5 Euro bambini 6-14 anni. Punto di ritrovo: Info Point delle Biancane, via dei Lagoni. Prenotazione obbligatoria al
334 7986603.

RISPESCIA (GR)

Dal 10 al 19 agosto nel centro ‘Il Girasole’ del Parco della Maremma c’è Festambiente, ovvero la 30ª festa nazionale di Legambiente, che cade nell’Anno Internazionale del Cibo Italiano e prevede appuntamenti su enogastronomia e sana alimentazione. Si tratterà anche di economia civile e circolare, innovazione, mobilità sostenibile, ecoturismo e protezione della natura con il Clorofilla Film Festival, laboratori, dibattiti, spettacoli e attività per bambini. Il consueto cartellone di concerti propone artisti sempre attenti alle tematiche ambientali. Martedì 14 suonano i Modena City Ramblers. Mercoledì 15 Cristiano De André, con “De André canta De André” sul palco della festa più ecologica dell’estate. A cinquant’anni dal sessantotto, simbolo di rivoluzione politica e culturale, Cristiano De André rilegge “Storia di un impiegato”, quello che viene considerato l’unico “concept album” sugli anni di piombo.

Tag:, , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: