Odissea sull'alta velocità

Ferrovie: Av Roma-Firenze, ritardi fino a 240 minuti. Normalità solo intorno alle 23,30

di Redazione - - Cronaca, Economia

Un treno Frecciarossa

ROMA – Soltanto intorno alle 23,30 di oggi, 7 settembre, sta tornando progressivamente alla normalità la circolazione ferroviaria sulla Direttissima Roma-Firenze, in seguito al guasto della linea elettrica di alimentazione dei treni fra Settebagni e Capena (tratta Roma-Firenze), dovuto a cause in corso di accertamento. I tecnici sono intervenuti per riparare il guasto. Alle 21,15 è ripartito il convoglio su cui sono stati fatti trasbordare i viaggiatori del treno 9540, coinvolto nel guasto. Alle 22.15 è ripartito anche il treno vuoto. Lo si legge in una nota di Fs.

«Ai passeggeri del treno sarà integralmente rimborsato il biglietto e sarà emesso un bonus del valore pari a quello del viaggio odierno – si legge in una nota – I restanti treni in viaggio hanno maturato ritardi medi di 180 minuti, con punte fino a 240 minuti. Trenitalia ha attivato i propri servizi di assistenza clienti nelle stazioni di Roma, Firenze, Bologna, Milano e
Torino per garantire il proseguimento del viaggio per raggiungere le proprie destinazioni di arrivo».

Tag:, , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: