Durante una lite in famiglia

Scarperia (Firenze): bimbo di un anno ucciso dal padre con un coltello

di Redazione - - Cronaca, Primo piano, Top News

SCARPERIA (FIRENZE) – Agghiacciante nel Mugello. Un bimbo di un anno è morto dopo essere stato colpito dal padre con un coltello nel corso di una lite familiare. E’ successo, come riferiscono i carabinieri, questa sera, 14 settembre, a Scarperia, nel Mugello, in provincia di Firenze. La segnalazione dell’omicidio del bimbo è arrivata intorno alle 20 circa, presso la Centrale Operativa dei Carabinieri della Compagnia di Borgo San Lorenzo.

La piccola vittima, Michele Patriarchi, 1 anno compiuto il 3 settembre scorso, è stato ucciso presso l’abitazione di via San Francesco 8/a di Scarperia. Il delitto, secondo quanto riferiscono i Carabinieri, è stato compiuto dal padre, Nicolo Patriarchi, 34enne pregiudicato, programmatore informatico, nel corso di una lite con la convivente, Annalisa Landi, trentenne impiegata, anche lei pregiudicata, che è stata ferita alla testa e agli arti, ed è stata portata presso l’ospedale di Borgo San Lorenzo. L’omicida è stato trovato sul posto sotto shock e poi condotto in caserma a Borgo San
Lorenzo ed è in stato di fermo.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.