Firenze Pd: Rossi contro Minniti e Renzi. Il governatore vuol riempirci di profughi

FIRENZE – «Un gruppo di sindaci, che i giornali dicono renziani, candidano Minniti alla guida del Pd. L’ondata razzista e anti immigrati, che ha travolto tutto, a cominciare dal Pd stesso, in realtà iniziò con l’attacco di Di Maio alle ong, ‘taxi del mare’, cui seguì il codice per le ong dell’allora ministro Minniti e infine gli accordi con i satrapi e la guardia costiera libica, in violazione dei diritti umani, come l’Onu ha definitivamente decretato». Lo scrive in un post su fb il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi commentando l’ipotesi di una candidatura dell’ex ministro dell’ Interno alla segreteria di democratici. «Se il Pd pensa di vincere continuando a rincorrere la destra sui temi dell’ immigrazione e della sicurezza, Salvini resterà al governo ben saldo per il prossimo ventennio», aggiunge. Secondo Rossi «che la gente preferisca sempre l’originale è una regola aurea della politica. Particolarmente di questi tempi».

immigrati, Minniti, ong, Rossi


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080