Da lunedì 22 ottobre

Parte la seconda edizione di «SestoAntiqua», con tre concerti a ingresso libero fra Sesto e Firenze

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

L’Ensemble Ricercare Antico

FIRENZE – Lunedì 22 ottobre alle 21 prende il via la seconda edizione invernale di «SestoAntiqua», picola ma corposa rassegna di musica antica con tre concerti a ingresso libero fra Sesto Fiorentino e Firenze. Gli eventi, che si avvalgono della partecipazione di esecutori anche molto quotati, sono a cadenza mensile, fino a dicembre.

Il concerto inaugurale è dedicato a Giulio Caccini detto il Romano: incarna il prototipo del cantante di nuova educatissima professionalità, che a cavallo tra il Cinquecento e il Seicento contribuirà alla fioritura dell’Umanesimo in musica. Sul palco il tenore Riccardo Pisani accompagnato dall’Ensemble Ricercare Antico (Paolo Perrone, violino; Flora Papadopoulos, arpa; Giovanni Bellini, tiorba e arciliuto; Matteo Coticoni, violone; Francesco Tomasi , tiorba, chitarra barocca e direzione).

Il secondo appuntamento lascia spazio ai giovani di talento da poco usciti da lunghi ed importanti percorsi di studio e pronti ad affrontare il mondo del professionismo. Starà quindi ai due neolaureati al Conservatorio L. Cherubini di Firenze, Giulio Geti e Dimitri Betti, affrontarsi in un duello tastieristico armati di due clavicembali. Un excursus nella letteratura a due tastiere del pieno Barocco.

Il terzo evento è organizzato con il patrocinio dell’azienda JSB Solutions nell’ambito dei Sabati della Bellezza: un progetto nato per promuovere la cultura e la bellezza nel nostro territorio. In perfetto accordo di intenti SestoAntiqua presenterà un programma che ripercorre un ideale viaggio, dalla corte di Düsseldorf a Villa la Quiete, con la musica amata e goduta nelle proprie residenze dall’ultima rappresentante della stirpe medicea, figura estremamente importante per la Storia della città di Firenze: Anna Maria Luisa de’ Medici, Elettrice Palatina.

Programma:

Lunedi 22 Ottobre ore 21, Villa Gerini  Colonnata,  Viale XX Settembre 221 (Ingresso dal ristorante AqabA)

Giulio Romano 1618-2018. 400 anni dalla morte di Giulio Caccini.  Musiche di G.Caccini F. Nicoletti, G. Frescobaldi S. Landi, con Ensemble Ricercare Antico. Riccardo Pisani Tenore, Paolo Perrone Violino, Flora Papadopoulos arpa, Giovanni Bellini tiorba e arciliuto, Matteo Coticoni violone, Francesco Tomasi tiorba, chitarra barocca e direzione

Sabato 24 novembre ore 21, Villa S. Lorenzo al Prato Via Scardassieri 47 Sesto Fiorentino

 A due cembali, con Giulio Geti e Dimitri Betti clavicembali. Musiche di J.S. Bach, Ch. Schaffrath, C.Ph.E. Bach, A. Soler, D. Buxtehude

Venerdi 14 Dicembre  ore 21, Villa La Quiete (Via di Boldrone, 2 Firenze)

Da Düsseldorf a Villa La Quiete: la musica nelle residenze dell’Elettrice Palatina. Musiche di A. Corelli, A. Steffani, G. F. Haendel, B. Pasquini. Concerto organizzato con il patrocinio di  JSB Solutions nell’ambito dei Sabati della Bellezza, con Martino Noferi flauti e oboe barocco,  Jean-Marie Quint cello piccolo a cinque corde,  Alessandra Artifoni clavicembalo

Ingresso libero

 

 

Tag:, , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: