Il discorso dell'ex sottosegretario Giachino

Si Tav: a Torino 30.000 in Piazza Castello manifestano per il progresso e lo sviluppo

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica, Top News

TORINO – Sono migliaia e migliaia i torinesi mobilitati per dire di sì alla Tav ma soprattutto per dire di sì a un futuro fatto di infrastrutture, lavoro, sviluppo, cultura, inclusione, diritti. Gli organizzatori dicono con orgoglio: «Siamo oltre 30mila», anche se per la questura sono 25mila. Una manifestazione che «hanno cercato in tutti i modi di impedire», dice dal palco Mino Giachino. «E se siamo qui è solo per merito di prefetto e questore», dice lanciando un’indiretta accusa al Comune. Una manifestazione che ha ricordato la famosa marcia dei 40.000 quadri della Fiat, con la differenza che allora interessò solo il personale e le sorti dell’azienda, stavolta ha coinvolto l’intera città.

In piazza ci sono gli imprenditori, arrivati con i loro dipendenti, sindacalisti, costruttori, commercianti, personalità politiche, docenti universitari. E soprattutto un mare di gente comune accorsa per dire di sì alle infrastrutture ma anche a una città che scommetta sul futuro e non si faccia paralizzare dai No. Un messaggio esplicitamente rivolto a Chiara Appendino e alla sua giunta, ma in piazza non c’era nessuna bandiera politica.

La reazione della sindaca: «Abbiamo sempre ascoltato tutti e continueremo a farlo. Oggi, in piazza Castello – al netto delle diverse sensibilità politiche – sono state sollevate delle critiche, che accolgo, ma c’erano anche molte energie positive. Sono stati proposti alcuni punti per il futuro della Città che sono in buona parte condivisibili, anche perché rispecchiano ciò che come amministrazione abbiamo fatto fino ad oggi e ancora intendiamo fare nei due anni e mezzo di mandato che abbiamo davanti a noi. Sono pronta a discuterne già dalla settimana prossima e ad i nstaurare un dialogo costruttivo sulla Torino di domani, anche con chi ha una visione diversa dalla nostra».

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.