In attesa della prima al Teatro

Prima alla Scala di Milano: ortaggi e vernice contro la polizia (ma il bersaglio è Salvini)

di Redazione - - Cronaca, Cultura, Politica, Primo piano, Top News

MILANO – Sono tornate le contestazioni alla Scala di Milano. Soprattutto contro il governo e Matteo Salvini. Decine di militanti del centro sociale Il Cantiere hanno lanciato vernice bianca e ortaggi contro gli agenti in tenuta antisommossa disposti davanti al palazzo che ospita la Società del Giardino in via San Paolo a Milano, dove è prevista la cena di gala dopo la prima del Teatro. I contestatori hanno acceso un fumogeno, esposto uno striscione (contro Salvini, Macron, Trump e Bolsonaro) e urlato slogan contro esponenti del governo. Non c’è stato alcun contatto con le forze dell’ordine e dopo pochi minuti il gruppo è partito in corteo verso corso Vittorio Emanuele e a breve raggiungerà piazza della Scala dopo aver attraversato la Galleria.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.