misure a favore delle Partite Iva

Partite Iva: ridotto al 15% il prelievo forfettario per redditi inferiori a 65.000 euro

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia

ROMA – Il governo giallo-verde, in attesa della Flat tax, ha fatto un primo passo per ridurre le imposte, a cominciare dalle partite Iva. La manovra infatti ha ridotto al 15% il prelievo forfettario per le partite con redditi inferiori a 65 mila euro, e al di sopra di questa cifra e fino a 100 mila euro l’aliquota sale al 20%.

I beneficiari dovrebbero essere 1,5 milioni, considerato che il prelievo del 15% attualmente viene applicato a oltre 800mila partite Iva che hanno ricavi da 25mila a 50mila euro a seconda della categoria di attività esercitata. La norma, tra l’altro, prevede anche l’eliminazione dei paletti attualmente previsti per le spese per il personale (5mila euro), i beni strumentali (20mila euro) e i redditi di lavoro dipendente o assimilati (30mila euro).

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.