Tokyo: ultimo discorso di capodanno dell’imperatore Akihito. Abdicherà a favore del figlio

TOKYO – L’imperatore giapponese Akihito, che abdicherà in aprile, ha pronunciato oggi il suo ultimo discorso di Capodanno di fronte a decine di migliaia di sudditi venuti ad ascoltarlo davanti al palazzo imperiale di Tokio. «All’inizio del Nuovo Anno, prego per la pace e la felicità del mio popolo e del mondo», ha detto l’imperatore salutando la folla dal balcone, dove lo avevano accompagnato la moglie Michiko e altri membri della famiglia imperiale. L’85enne Akihito è salito sul trono del Crisantemo il 7 gennaio 1989 all’età di 55 anni, succedendo al defunto padre Hirohito, nel cui nome era stata combattuta la seconda guerra mondiale. Il 30 aprile Akihito lascerà il trono, nella prima abdicazione in 200 anni di storia giapponese. Il primo maggio gli succederà il figlio Naruhito, che oggi era accanto a lui sul balcone assieme alla moglie Masako.

abdica, giapponese, imperatore


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080