Firenze: linea 3.2 tramvia, veto della soprintendenza al taglio degli alberi nel viale Matteotti

FIRENZE  – «Vorrei che fosse chiaro: il problema riguarda soltanto il tratto piazza della Libertà – viale Matteotti perché sulla linea 3.2 della tramvia, in generale, siamo d”accordo». Lo ha detto il sovrintendente dei Beni culturali per la città di Firenze, Andrea Pessina, presente questa mattina insieme al sindaco di Firenze, Dario Nardella, alla presentazione del progetto di riapertura del Corridoio
Vasariano. Pessina ha spiegato ai giornalisti il suo no al taglio di tutti gli alberi di viale Matteotti, previsto dal progetto della linea 3.2 della tramvia per Bagno a Ripoli. «Il tema degli alberi è quello più delicato, ha detto Pessina, perché cambiando la disposizione dei filari, cioè allargando la sede centrale della tramvia nel viale con abbattimento tutti gli alberi di viale Matteotti, a mio avviso si va ad alterare
un disegno storico che è della seconda metà dell”800 tracciato dal Poggi. Io non ho mai l”ultima parola – ha aggiunto – c’è il ministero, il consiglio dei ministri e si vedrà. Ma vorrei almeno un’altra proposta per vedere se si può comunque venire incontro, ma allo stesso tempo, evitare di aprire una ferita profonda».
Nel complesso, sulla linea per Bagno a Ripoli c’è accordo tra Comune e sovrintendenza. «Siamo d’accordo sul fatto di realizzare un nuovo ponte sull”Arno, ha detto Pessina, che potrebbe essere un buon esempio di architettura contemporanea, quello che ci è stato proposto ci sembrava gradevole. Resta da rivedere il deposito e l”officina collocate a Bagno a Ripoli in un’area che forse verrebbe saturata ed è chiaro che anche i problemi archeologici sono pesanti, ma sono abbastanza fiducioso».

«Non vedo nessuno problema, l”importante è che dopo i no ci siano le proposte costruttive per portare delle migliorie, ho già parlato con il sovrintendente Pessina, come abbiamo trovato soluzioni nella altre occasioni, troveremo soluzioni anche per il tracciato che va a Bagno a Ripoli». Ha risposto così il sindaco di Firenze, Dario Nardella, ai giornalisti che gli chiedevano del veto arrivato dalla sovrintendenza sul taglio degli alberi su viale Matteotti dove dovrebbe passare la linea 3.2 della tramvia.

 

 

nardella, Soprintendenza, tramvia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080