L'Asl sta accertando le cause

Volterra: cavalli morti, Arpat interverrà se saranno individuate sostanze inquinanti

Approvato il bilancio di esercizio di Arpat

Approvato il bilancio di esercizio di ArpatVOLTERRA (Pi) – Gli accertamenti sulle cause della morte in circostanze ancora non chiarire di nove cavalli presso un centro di Volterra (Pisa) spetta all’Asl, ma se saranno individuate sostanze inquinanti l”Arpat è pronta a fare le indagini di propria competenza. Lo rende noto l’Agenzia di protezione ambientale della Toscana.
«Gli accertamenti sulle cause della morte degli animali – si legge in una nota dell’Arpat – è prevalentemente di competenza del servizio veterinario dell’Asl, che sembra orientato, da quanto si legge sui media, ad individuarla in un’intossicazione di tipo alimentare. In ogni caso, qualora gli accertamenti in corso da parte del servizio veterinario dovessero indicare, invece, come causa dei decessi la presenza di specifici inquinanti ambientali e i carabinieri forestali, che stanno effettuando le opportune indagini, fossero in grado di individuare l”area interessata, l”Agenzia sarà disponibile a effettuare gli accertamenti di propria competenza».

Cavalli, morti, volterra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080