Consiglio dei ministri durato mezz'ora

Governo: Def approvato. Conte: «Senza nuove tasse, nè aumento Iva»

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Economia, Fisco, Politica

Giuseppe Conte

ROMA – Via libera al Def, il documento economico finanziario. Senza nuova tasse, solo manovra correttiva, dichiara pomposamente il premier Giuseppe Conte.  Il Consiglio dei ministri  ha fatto tutto in una riunione durata circa mezz’ora. Lo confermano fonti di governo al termine della riunione. «Confermati i programmi di governo: nessuna nuova tassa e nessuna manovra correttiva». E’ quanto si legge in una nota di Palazzo Chigi al termine del Cdm: nessuna nuova tassa e nessuna manovra correttiva. Confermato il Pil allo 0,2%.

Nessuna conferenza stampa, al termine del Consiglio dei ministri sul Documento di economia e finanza. Lo si apprende da fonti di governo che spiegano che il ministro dell’Economia Giovanni Tria ha lasciato la sede della presidenza. Il premier Giuseppe Conte si è invece fermato a parlare con i vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini, in un colloquio che fonti governative definiscono di semplice saluto. Sarebbe spuntato il nodo di come disinnescare l’aumento dell’Iva. E’ quanto si apprende da fonti della maggioranza che assicurano, tuttavia, che i problemi saranno risolti. Su questo punto il vicepremier Luigi Di Maio, a quanto si apprende, sarebbe stato categorico, sottolineano che l’ipotesi che l’Imposta aumenti non esiste.

E’ positivo il giudizio sul Def. Lo afferma Matteo Salvini al termine del Consiglio dei ministri. «La flat tax si farà, nel documento se ne parla in due passaggi. Non si torna indietro su quota 100, nessun aumento dell’Iva», afferma il leader della Lega.

 

Tag:, , , , ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.