Trump: i richiedenti asilo non potranno uscire dal carcere su cauzione

NEW YORK – L’amministrazione Trump lancia un nuovo affondo per fermare chi cerca asilo negli Stati Uniti. Il
ministro della Giustizia, William Barr, ha ordinato ai giudici per l”immigrazione di non consentire più ai migranti detenuti di ottenere il rilascio su cauzione. Un ordine che entrerà in vigore in 90 giorni e che punta a scoraggiare chi cerca asilo: la prospettiva è infatti quella del carcere indefinito fino a quando non sarà risolta la loro pratica di richiesta. Una misura che resterà indigesta ai giudici e ai democratici, che faranno di tutto per boicottarla.

cauzione, immigrati, Trump


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080