Skip to main content

Siena: scoperto evasore totale dalla Guardia di Finanza

SIENA – Oltre 450mila euro di ricavi non dichiarati per gli anni d”imposta 2015 e 2016. Il titolare di un’azienda di lavorazione del legno in val d”Orcia (Siena), è stato scoperto come evasore dalla guardia di finanza come reso noto dalle stesse fiamme gialle.
I militari della Gdf hanno prima proceduto a riscontrare le risultanze contabili dell’impresa acquisendo le fatture da altre aziende che avevano posto in essere rapporti commerciali con la stessa, per poi incrociare i dati con quelli estrapolati dagli applicativi informatici in uso alle fiamme gialle. Dall’incrocio dei dati è emersa l’evasione fiscale.  «Nei confronti del rappresentante legale dell’impresa è stata avanzata sia la proposta di applicazione di misure cautelari amministrative che penali mediante il ricorso al sequestro preventivo, anche per equivalente, così da garantire l’effettivo ristoro della pretesa erariale» spiega una nota della Gdf senese. L’attività ispettiva ha permesso, inoltre, di accertare anche l”utilizzo di un lavoratore impiegato in nero, con conseguente applicazione della sanzione prevista per il lavoro sommerso.

evasore, siena, totale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741