Skip to main content

Elezioni comunali Sicilia: verso il ballottaggio in quasi tutti i comuni. Cala M5S, cresce la Lega

PALERMO – Secondo i primi dati che emergono dal voto delle comunali in Sicilia vi sarebbe un calo del M5s,
soprattutto nei comuni che già aveva amministrato come Bagheria e Gela, e un risultato positivo per le liste di Centrodestra. La Lega prende consensi e forse un suo candidato sindaco va al ballottaggio a Gela.
I candidati sindaco del M5s, secondo i primissimi numeri non ufficiali dello spoglio dei sette comuni che votano col
maggioritario a doppio turno, potrebbero andare al ballottaggio a Caltanissetta, Castelvetrano e Mazara del Vallo (Trapani). A Caltanissetta, unico capoluogo chiamato a eleggere sindaco e consiglio comunale, a meno della metà di schede scrutinate sarebbe in vantaggio Michele Giarratana, candidato del Centrodestra con oltre il 40% dei voti, seguito dal candidato del M5s Roberto Gambino con il 18%. Caltanissetta è la città del leader dei 5s in Sicilia, Giancarlo Cancelleri.
A Bagheria è in vantaggio Filippo Tripoli, appoggiato da una lista civica che è al 41%, mentre Gino Di Stefano (Centrodestra) è al 36,2%. Bagheria viene da un”amministrazione M5s guidata dal sindaco Patrizio Cinque. La candidata del movimento per ora è al 14%. A Gela si dovrebbe andare al ballottaggio tra Lucio Greco, che è attorno al 36% appoggiato da cinque liste civiche – anche da Pd e Forza Italia senza simboli -, e Giuseppe Spata, candidato della Lega che è al 30,4%. A Castelvetrano, che ha avuto un calo dei votanti del 20%, si profila un ballottaggio tra Calogero Martire (liste civiche) e il candidato M5s, Enzo Alfano. A Monreale Alberto Arcidiacono (liste civiche e Diventerà bellissima) è al 24%, seguito da Pietro Capizzi, appoggiato da liste di centrosinistra. A Mazara del Vallo dopo
alcune sezioni scrutinate è in vantaggio Salvatore Quinci (liste civiche), seguito da Nicolò La Grutta di M5s e Giorgio Randazzo appoggiato dalla Lega. Ad Aci Castello (Catania) è in vantaggio Carmelo Scandurra (liste civiche), seguito da Clara Carbone (Centrodestra).

elezioni, primi dati, sicilia


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741