Le interviste dopo Fiorentina-Sassuolo

Montella: «Toccato il fondo». E la società tace

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Sport, Top News

Vincenzo Montella

FIRENZE – E’ sconsolato, Vincenzo Montella. Non immaginava, quando gli chiesero di prendere il posto del buon Stefano Pioli, che la situazione della Fiorentina fosse questa. Cereo in viso, ecco le sue frasi, pronunciate in sala stampa, a fine partita, in un silenzio surreale: «Sì, abbiamo toccato il fondo. La squadra era del tutto scarica. Del resto, c’era da aspettarselo dopo leliminazione di Bergamo. Nel calcio succede anche questo. Ma non possiamo lascisarci travolgere dagli eventi. Domenica ci aspetta il derby a Empoli e dovremo andare a giocarlo nel migliore dei modi. Il rigore? Non è giusto dare del cascatore a Chiesa. L’errore di Veretout? Psicologicamente scarico, come tutti. E’ un momento bruttissimo, ma ne verremo fuori». Da parte della Fiorentina, intesa come società, silenzio assoluto. Come sempre. Ma la proprietà deve battere un colpo. I Della Valle dovranno far conoscere il loro pensiero, qualunque esso sia.

DE ZERBI – L’llenatore del Sassulo, Roberto De Zerbi, è contento per i tre punti. Dice: «Non abbiamo trovato morale alle stelle al Franchi,dopo la sconfitta della Fiorentinas in Coppa Italia. Però siamo riusciti a fare una partita molto buona. Avevamo meritato anche in altre partite, senza però fare il risultato. Il rigore su Chiesa? Non conosco benissimo Chiesa, ma non lo definirei un cascatore  o uno scorretto. E’ un patrimonio del calcio italiano e lo stimo molto. Può aver avuto qualche scambio con i miei giocatori ma il giudizio non cambia. Ma ripeto<. sono felicissimo per i tre punti».

 

Tag:, ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: