Molto calata la partecipazione nel Paese

Francia: gilet gialli, scontri con la Polizia a Lione e a Nantes

di Paolo Padoin - - Cronaca

LIONE – Scontri, come si temeva, a Lione e Nantes, le due principali città individuate oggi dai gilet gialli per il 26/o atto della protesta. Sempre più bassa la partecipazione, oggi ai minimi alle ore 14, con appena 2.700 manifestanti in tutta la Francia (3.600 sabato scorso). A Lione, lancio di sassi contro le forze dell’ordine, che hanno risposto con gas lacrimogeni verso la testa del piccolo corteo. Presenti, secondo la prefettura, “elementi radicali violenti, col passamontagna o fazzoletti, nascosti dietro gli striscioni”. Scontri anche in coda al corteo. A Nantes una squadra di poliziotti anticrimine è stata oggetto di un lancio di sassi mentre stava attraversando una strada nei pressi della manifestazione. La reazione è stata soprattutto a base di granate assordanti.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.