Sea Watch: Mit replica a Salvini, grave se il ministro non sapeva chi ha autorizzato lo sbarco

ROMA – «La prefettura di Agrigento, come è ovvio che sia, era a conoscenza delle iniziative della procura, che stanno conducendo da una parte allo sbarco dei migranti a Lampedusa e dell’altra al prossimo attracco della Sea Watch, con
tanto di sequestro probatorio, a Licata». Lo precisano fonti del Ministero delle infrastrutture e trasporti, che puntualizzano: «Il ministro Salvini non sapeva? Sarebbe grave perché le prefetture fanno capo a lui. O ha fatto finta di non sapere? Forse sarebbe ancora più grave perché vuol dire che si è limitato a fare uno show da campagna elettorale in tv».

Salvini, sea watch, Toninelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080