Vietata anche per le docce negli stabilimenti balneari

Massa e Carrara: stop acqua dai pozzi. Il divieto del 1981 confermato dai sindaci

di Gilda Giusti - - Cronaca, Economia, Salute e benessere, Top News

MASSA – Un’area di 16 km quadrati, che abbraccia l’intera zona industriale di Massa Carrara e arriva fino alla costa, sarà interessata dall’ordinanza dei sindaci di Massa e di Carrara, Francesco Persiani e Francesco De Pasquale che, entro 24 ore, confermeranno il divieto di utilizzo dell’acqua dei pozzi artesiani nell’area interessata dalle analisi di Arpat e dalla prossima bonifica della falda acquifera dopo l’avvio delle procedure per la bonifica.

In realtà il divieto per usi domestici, sanitari, alimentari e di irrigazione «è in vigore nella zona dal 1981, ma nessun sindaco – ha ricordato Persiani – lo ha mai rinnovato». Ad esempio «ci sono numerosi stabilimenti balneari e campeggi – ha detto l’assessore all’ambiente di Massa Veronica Ravagli – che non possono utilizzare l’acqua dei pozzi per le docce dei loro utenti, turisti, campeggiatori, e bagnanti», ma in realtà lo sapevano e «quindi si saranno attrezzati utilizzando l’acqua dell’acquedotto o di altra provenienza».

Tag:, , , ,

Gilda Giusti

Gilda Giusti

Redazione Firenze Post
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: